Serie B – Marzaioli e Bianco affondano Scauri: la Scandone torna al successo

Serie B – Marzaioli e Bianco affondano Scauri: la Scandone torna al successo

Si scuote la formazione irpina, che batte in casa il fanalino di coda e si tiene in corsa per la salvezza.

di Davide Scioscia

Prima vittoria nel 2020 per la Scandone Avellino, che al PalaDelMauro ha superato la Silva Group Scauri col punteggio finale di 71-61, al termine di una partita che ha sempre condotto, anche se con non poche difficoltà. Nonostante la formazione biancoverde abbia toccato anche il +17 a fine terzo quarto, i laziali hanno provato più volte a rifarsi sotto con i punti di Stanzani (22), ma Marzaioli (20) e Bianco (16), i migliori nei locali, li hanno ricacciati indietro. Successo fondamentale in chiave salvezza per gli uomini di coach De Gennaro, che staccano ulteriormente l’ultimo posto in classifica occupato proprio dagli avversari odierni.

STARTING FIVE
Scandone: Cherubini, Marzaioli, Ondo Mengue, Rajacic, Locci
Silva Group: Chessari, Datuowei, Lucarelli, Albertini, Stanzani

PRIMO TEMPO – Parte bene la Scandone, che si porta avanti con Cherubini e Locci, ma dall’altra parte è Datuowei a rispondere dall’arco per il 5-6 del 3’. Il coloured ospite schiaccia il +5 per Scauri, ma Avellino non demorde e con i punti di Marzaioli pareggia sul 12-12 al 6’. Il play ex Caserta è prezioso anche come assistman, mettendo in ritmo Bianco per la tripla del +4: dopo 8’ è 17-13 per i padroni di casa. Laziali poco lucidi sul finire di quarto, che si conclude con la Scandone avanti di 9 lunghezze dopo i canestri di Dushi e Iovinella (24-15). Pronti via, parziale avellinese di 8-2 firmato da Ondo Mengue e Bianco per il +15 interno: timeout obbligato per Ortenzi sul 32-17 del 12’. Un fallo antisportivo fischiato a Bianco permette a Scauri di rientrare in gara: Stanzani e Chessari dimezzano lo svantaggio laziale, è 32-25 al 15’. Ancora a segno Chessari, ma dall’altra parte Cherubini e Ondo Mengue chiudono il break di 0-9 della Silva Group e ridanno ossigeno alla Scandone, portandola di nuovo a +9 al 18’ (36-27); non demorde Scauri, che grazie ad Albertini e Stanzani riesce ad andare all’intervallo sul -5, sfruttando un paio di palle perse avellinesi (36-31).
SECONDO TEMPO – Botta e risposta in avvio di ripresa tra le due squadre, con protagonisti Ondo Mengue da una parte e Stanzani dall’altra, poi però la Scandone trova in Cherubini e Rajacic i punti che le permettono di tornare in doppia cifra di vantaggio: ospiti costretti nuovamente al timeout sul 44-33 del 23’. Dopo un gioco da tre punti di Marzaioli, Albertini sblocca Scauri dopo diversi minuti senza canestri, ma Avellino non si ferma e con la seconda tripla di Bianco si porta sul +16 al 27’ (51-35). Marzaioli firma il +17 biancoverde, ma la Silva Group prova nuovamente a rientrare con i suoi uomini migliori: Chessari e Stanzani la riportano infatti a -12 prima della terza sirena (54-42). Locci segna con un bel gancio, ma Datuowei ed il solito Stanzani tengono ancora accesa la speranza per i laziali, che al 34’ toccano il -7 (56-49). Inesauribile il capitano ospite, che con un altro 2+1 risponde a Bianco ed avvicina Scauri a -5 al 37’ (63-58). Artuso sbaglia la tripla del -2, ne approfitta la Scandone che con i punti di Marzaioli e Bianco dà, di fatto, il colpo di grazia agli avversari: il finale recita 71-61 per Avellino.

Scandone AvellinoSilva Group Basket Scauri 71-61
Parziali: 24-15; 36-31; 54-42

AVELLINO: Ondo Mengue 10, Genovese, Bianco 16, Cherubini 6, Scardino, Locci 7, Rajacic 6, Iovinella 3, Dushi 3, Marzaioli 20. Coach: De Gennaro.

SCAURI: Artuso 3, Chessari 9, Murri 4, Treglia, Lucarelli 3, Datuowei 11, Albertini 9, Stanzani 22, Diouf, Guadagnola. Coach: Ortenzi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy