Serie B – Napoli piazza un vero colpo, in arrivo Simone Bagnoli

0

La burocrazia lo vuole in campo dal 13 gennaio. Ma regole o non regole, Napoli ha finalmente il suo pivot. Era una delle inevitabili falle di agosto, quella che Simone Bagnoli andrà a colmare in casa Gevi. Il GM Mirenghi, nella fretta e nella furia di un cambio di proprietà a mercato finito, aveva fatto il possibile. Si è andati avanti per mesi con il tandem Malagoli – Malfatti, spesso e volentieri rimpiazzato con Dincic da “5”. Si è creduto nell’innesto di Nenad Simic, che però resta nel limbo. Ma il thrilling match di Palermo e la debacle di Palestrina hanno accelerato un’operazione ufficializzata nei fatti alla cena di Natale, come riporta il sito web de Il Mattino. Ecco quindi spuntare il lungaccione della Valdarno, che ormai va per i 37, che nasce e cresce a Rieti, in una carriera che l’ha visto anche in Legadue, anche in Serie A (6 presenze nel 2007-8 con la Virtus Roma). Da allora è diventato oggetto del desiderio per quasi tutti i top team della terza serie. E i suoi numeri rasentano sempre la doppia doppia, comprese le ultime due stagioni e rotte a Cassino, dove dopo la promozione estiva era diventato il capitano nonché unico totem sotto le plance. I suoi difensori dicono che la Virtus ne ha fatto il capro espiatorio di una gestione fallimentare, i detrattori lo accusano di essere una prima donna, che si ama o si odia. Controindicazioni di uno che non ama perdere, non si rassegna, vuole il riscatto: l’esatto opposto della Napoli in cui da domani sarà agli ordini di coach Lulli.