Serie B – Nardò, successo pesante contro Sant’Elpidio

Probabilmente nella gara più brutta disputata in questa stagione al PalAndreaPasca, la Frata strappa a Porto Sant’Elpidio i fatidici due punti che servivano come l’ossigeno per morale e classifica.

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

Probabilmente nella gara più brutta disputata in questa stagione al PalAndreaPasca, la Frata strappa a Porto Sant’Elpidio i fatidici due punti che servivano come l’ossigeno per morale e classifica.

Termina 57-50 di fronte al pubblico di fede granata. Basse percentuali su entrambe le metà campo, gioco spezzettato da qualche fischio di troppo e situazioni di falli gravose hanno fatto si di tenere più che basso il punteggio finale.

Ma… chi vince ha sempre ragione. Non la miglior gara, ma due punti in cassaforte per la Frata che non può far altro che gioire a sirena finale spiegata. Un Sant’Elpidio che, nonostante il giovane roster, è stata la sorpresa del girone d’andata battendo anche la Frata tra le mura amiche. Squadra spigolosa e con individualità importanti quali Maggiotto, Zanotti ed il ritrovato Lovatti dopo il lungo stop.

Olive sponda granata invece si affida ai soliti noti, Marchetti, Provenzano, Bjelic, Potì e Polonara con una panchina rimpolpata da Ingrosso, Zaharie e Scattolin. In avvio, dopo i primi dieci minuti di gioco non spettacolari, la Frata piazza il maxi parziale di 18-9 che risulta comunque pesantissimo sulle menti degli uomini in maglia blu guidati da coach Domizioli. Il parziale più alto è quello della seconda frazione, 20-15 per la Frata, guidata da Potì e Bjelic su tutti e dalle servienti mani di Marchetti. Intervallo lungo e massimo vantaggio granata sul 38-24. Nota positiva: Nardò riesce a tenere sotto la doppia cifra i tabellini dei top scorer ospiti quali Lovatti, Maggiotto e Zanotti, innescando d’altro canto Giani Zaharie che sulle statistiche finali segna 3/4 da due e 1/1 da 3, 9 rimbalzi, 1 stoppata e 1 recuperata con 19 di valutazione.

E’ lui il protagonista delle ultime due frazioni, realizzando anche due difficilissimi step back consecutivi dalla media permettendo alla Frata di congelare la vittoria finale sul 57-50.L’importante erano i due punti ma bisognerà lavorare tanto nei pochissimi giorni restanti per preparare al meglio la difficilissima gara di domenica, al PalAndrea, contro Amatori Pescara. All’andata fu ottima prestazione dei granata, ma d’un soffiò mancò la vittoria.

Pallacanestro Frata Nardò – Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 57-50 (18-9, 20-15, 13-15, 6-11)

Frata Nardò: Gianluca Marchetti 10 (0/2, 0/3), Goran Bjelic 9 (2/8, 1/7), Alessandro Potì 9 (2/6, 1/5), Alin ionut Zaharie 9 (3/4, 1/1), Stefano Provenzano 7 (0/6, 1/5), Federico Ingrosso 5 (1/1, 1/4), Valerio Polonara 4 (2/5, 0/1), Edoardo Scattolin 4 (2/2, 0/0), Gabriele Cannoletta 0 (0/0, 0/0), Salvatore Muci 0 (0/0, 0/0). Coach Olive D.

Malloni Bk Porto Sant’Elpidio : Stefano Cernivani 16 (2/7, 3/8), Fabio Lovatti 9 (0/1, 2/7), Andrea Maggiotto 8 (2/2, 1/2), Simone Zanotti 6 (2/5, 0/1), Diego Torresi 4 (1/4, 0/1), Alberto Navarini 4 (2/6, 0/1), Mirko Romani 2 (1/2, 0/2), Fabrizio Piccone 1 (0/3, 0/2), Francesco Cinalli 0 (0/0, 0/0), Elia Bravi 0 (0/0, 0/0). Coach Domizioli M.

Uff.Stampa FRATA NARDO’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy