Serie B – Nella sfida tutta piemontese Alba supera Oleggio

Serie B – Nella sfida tutta piemontese Alba supera Oleggio

Giorgi trascinatore con 24 punti

di La Redazione

Olimpo Basket Alba – Oleggio Magic Basket 73-61 (22-13; 37-32; 53-48)

Sempre in rincorsa ma sempre agganciati alla partita. Nella terza giornata di campionato l’Oleggio
Magic Basket perde 73-61 contro Olimpo Basket Alba. Gli Squali, che hanno toccato il massimo
svantaggio nel secondo quarto (17 lunghezze), hanno poi dato il via a una rimonta che è valsa la
battaglia fino agli istanti finali.
Alba in campo con Danna, Terenzi, Rossi, Antonietti e Giorgi; Mamy con Grugnetti, Testa, Pelliciari,
Benzoni e Bertocchi. L’avvio è di marchio casalingo (4-0), con gli Squali un po’ contratti da entrambe le
parti del campo; i primi punti sono di Bertocchi in lunetta e da sotto (6-3). Giorgi fa per due volte gioco
da tre punti, a interrompere il digiuno è Testa (12-5), Benzoni e Pilotti trovano tiri dal pitturato, ma i
padroni di casa mostrano un gioco più fluido e forano la retina (19-9). Il clima è acceso, coach Remonti
prende un tecnico e Alba prova a scappare, l’ultimo tiro è di Pilotti che fa a metà dalla lunetta (22-13).
Coltro e Ielmini danno il massimo vantaggio ai compagni (13-27), Giacomelli a metà in lunetta e
dall’altra parte arrivano due triple che allungano ancor di più (16-33). Gli Squali finalmente trovano la
reazione e arriva un parziale di 0-8 con Pilotti ai liberi, Giacomelli dritto da solo in contropiede e
Benzoni e Testa che riapre il match (33-24), anche se il terzo fallo fischiato a Grugnetti si fa sentire. Tra
le fila di casa Danna cerca di tenere la doppia cifra di vantaggio ma Benzoni prima è perfetto ai liberi e
poi spara la sua da tre (37-30). Anche in difesa arriva la voce grossa degli Squali, Alba va in confusione e
non trova la via del canestro, gli Squali tentano di accorciare ancora ed è un tiro sulla sirena di
Garbarini che ricuce a due soli possessi all’intervallo: 37-32.
Tarditi riparte con un tiro da tre, Garbarini dal pitturato (40-34); Alba gira due volte in lunetta, Pilotti e
Grugnetti fanno lo stesso (46-38), Rossi la infila da tre, gli Squali non perdono lucidità e prima Testa
tiene le distanze ravvicinate (49-40), poi Pilotti, Benzoni e Giacomelli, che si fa strada in mezzo alla
difesa, firmano il secondo 0-8 che vale il 51-48, Tarditi chiude ai liberi (53-48). Avvio dell’ultimo quarto,
con gli Squali carichi di falli, fotocopia del primo con Alba a portarsi avanti ancora e coach Remonti a
richiamare i suoi (57-48). Giorgi allunga da tre, Giacomelli firma uno 0-5 che porta gli Squali al 60-53 a
cinque minuti dalla fine e time out casalingo. Gli Squali hanno ancora occasioni per accorciare, ma il
canestro non ne vuole sapere e Danna dall’altra parte allunga (62-53). A due minuti dalla fine gli Squali
perdono Giacomelli per cinque falli e Antonietti in lunetta recupera la doppia cifra (64-53 e time out per Oleggio), subito annullata da Pilotti ai liberi (64-55). Grugnetti da tre e Testa in mezzo al traffico tengono accese le speranze a un minuto dalla fine (68-60), poi fuori Benzoni per cinque falli, poi anche Testa, il finale è dei padroni di casa: 73-61.

Alba: Antonietti 2, Danna 8, De Bartolomeo, Terenzi, Tarditi 13, Ielmini 10, Rossi 9, Giorgi 24, Coltro 7,
Bravi ne, Ferracaku ne, Tagliano ne. All. Jacomuzzi.
Oleggio: Masella ne, Grugnetti 5, Giacomelli 10, Pelliciari, Benzoni 16, Garbarini 4, Pilotti 14,
Somaschini, Bertocchi 3, Mosele ne, Testa 9, Angelino ne. All. Remonti.
 

Ufficio Stampa Mamy OMB

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy