Serie B – Oleggio, esordio amaro ad Alessandria

Serie B – Oleggio, esordio amaro ad Alessandria

Nella prima giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket cede in trasferta alla Fortitudo Alessandria 62-58, tentando fino alla fine di provare a dare una svolta, ma senza mai di fatto riuscirci.

di La Redazione

Avvio amaro per gli Squali. Nella prima giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket cede in trasferta alla Fortitudo Alessandria 62-58, tentando fino alla fine di provare a dare una svolta, ma senza mai di fatto riuscirci.
Alessandria in campo con Gay, Lemmi, Serafini, Zampagna e Pavone, Oleggio con Grugnetti, Testa, Giacomelli, Pilotti e Benzoni. Il primissimo canestro è di Testa dopo un minuto abbondante di gioco, poi Serafini e Zampagna portano subito coach Remonti al time out (7-2). Rientro efficace con Pilotti e Testa a sparare da tre (7-8), e sempre Testa e Grugnetti provano a mettere testa avanti (9-12). Il vantaggio però dura poco, arriva un parziale di casa di 10-0 che vale il 17-12 ed è Benzoni dalla lunetta a rompere il digiuno (19-14), dopo i primi dieci minuti il punteggio è sul 22-14. Buona reazione degli Squali, Testa, Somaschini e Bertocchi ricuciono il divario (23-21), un po’ di punto e punto e poi gli Squali devono fare già i conti con il bonus dopo quattro minuti. Benzoni arriva a una lunghezza di distanza (26-25), dall’altra parte Gallizzi centra la tripla, a cui risponde poi Garbarini (34-30). Quando gli Squali sono a un passo dall’aggancio, Alessandria trova il canestro (37-30).

Al rientro va a segno Serafini, Pilotti dalla lunetta cerca di tenere ravvicinate le distanze (39-32), anche se è difficile arginare dall’altra parte e Alessandria per un istante tocca il massimo vantaggio (42-32). I senior provano a caricare la squadra sulle spalle, aiuta anche Somaschini che a tre minuti dalla fine del quarto riaccorcia a un possesso (47-44). Sono Benzoni e Somaschini a chiudere dando una speranza concreta ai compagni (53-49). Gli ultimi dieci minuti sono da batticuore continuo, Benzoni spara dalla super distanza, Giacomelli fa a metà dalla lunetta e riazzera tutti i giochi (53-53), Serafini va avanti, Pilotti impatta di nuovo, poi la palla comincia a scottare da entrambe le parti, Pilotti ancora in lunetta, poi Grugnetti mette a segno un super furto, ma la palla non fora la retina opposta, il finale è davvero concitato, i giri in lunetta consentono ai padroni di casa di fare tesoretto e ottenere la prima vittoria: 62-58.

Fortitudo Alessandria– Oleggio Magic Basket: 62-58 (22-14; 37-30; 53-49)

Alessandria: Gay 5, Bellachioma, Lemmi 7, Zampagna 14, Serafini 16, Gallizzi 3, Sperduto 5, Riva, Buldo ne, Pavone 8, Grossholz ne, Paoli 2. All. Vandoni.

Oleggio: Masella ne, Grugnetti 4, Giacomelli 2, Pelliciari, Benzoni 15, Garbarini 3, Pilotti 15, Somaschini 7, Bertocchi 2, Mosele ne, Testa 10, Angelino ne. All. Remonti.

FONTE: Ufficio Stampa Mamy OMB

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy