Serie B – Oleggio si aggiudica il Memorial Biganzoli: Robur et Fides battuta

Serie B – Oleggio si aggiudica il Memorial Biganzoli: Robur et Fides battuta

È servito un tempo supplementare per decretare il vincitore.

di La Redazione

Vittoria bis. Per il secondo anno consecutivo l’Oleggio Magic Basket si aggiudica il Memorial Biganzoli e
per il secondo anno lo fa battendo in finale la Robur et Fides Varese. La prima vittoria è arrivata in
semifinale contro Nuova Pallacanestro Olginate (serie B girone B) per 67-53. La finalissima è finita 74-
78 dopo un tempo supplementare (70-70. La Robur aveva vinto in semifinale contro Sette Laghi
Gazzada che milita in C Gold lombarda). Biancorossi in campo entrambi i giorni senza il capitano
Edoardo Gallazzi, fuori per precauzione in vista del campionato e in finale anche senza Luca Valentini,
per un colpo alla testa rimediato nei primi cinque minuti di gioco.
Due partite quasi opposte quelle che si sono viste nei due giorni di torneo: nella prima gara gli Squali
hanno approcciato male, scivolando anche a -16 per poi reagire fino alla vittoria. Contro la Robur i
biancorossi sono partiti più determinati, portandosi subito in vantaggio, poi hanno concesso il rientro
ai padroni di casa dopo l’intervallo fino ad arrivare agli ultimi minuti da cardiopalma: sotto di uno e con
uno 0/4 ai liberi, gli avversari hanno messo il tiro del +3, ma una tripla quasi alla sirena degli Squali ha
garantito il supplementare.
Il commento di coach Paolo Remonti: «Così come eravamo onorati di partecipare a questo memorial
per il legame affettivo, non possiamo che essere onorati di aver bissato la vittoria dello scorso anno.
Sono test di pre campionato e il risultato sul tabellone è relativo, ma la vittoria dà morale ai giocatori e
fa bene. Il commento generale dei due giorni è positivo. Hanno fatto bene tutti e il dato positivo è che,
per contingenze varie, hanno avuto parecchi minuti anche i giocatori più giovani, hanno fatto molto
bene Barcarolo, Corti e Parravicini entrambi i giorni e loro tre hanno giocato anche tutto il
supplementare: tutto ciò ci dà segnali positivi per il prosieguo degli allenamenti. In finale siamo partiti
bene per poi lottare, nella semifinale invece siamo partiti contratti, poco aggressivi in difesa e remissivi
in attacco; abbiamo avuto una reazione di squadra e abbiamo alzato il livello di intensità difensiva
mostrandoci più presenti: nel primo quarto abbiamo subito 25 punti, nei rimanenti tre 30, è un ottimo
dato».
Ultimo test prima dell’avvio del campionato (appuntamento a Domodossola domenica 7 alle 18)
mercoledì 26 settembre alle 20 a Desio (serie B girone B).

 

Ufficio Stampa Mamy OMB

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy