Serie B – Olginate irriconoscibile, Bernareggio è corsara

Serie B – Olginate irriconoscibile, Bernareggio è corsara

Laudoni è incontenibile con ben 28 punti.

di La Redazione

NPO GORDON – BERNAREGGIO: 66-76 (16-13; 31-33; 43-54)
NPO, dopo la splendida prestazione di Desio, gli sono bastati tre giorni per cadere negli errori di gioventu’, giocando una partita anonima, priva di convinzione mentale e determinazione.
Olginate, nel secondo tempo, crolla e soffre esageratamente un Bernareggio che veniva da tre sconfitte che, grazie ad una difesa zona match up imbavaglia l’attacco Gordon colpendo in transizione con un incontenibile Laudoni autore di 28 punti e 77% da 2.
Sin dalle prime battute si intravede una Gordon contratta in attacco che spara a salve da tre (2/10) e che si salva nel pitturato riuscendo a tenere costantemente il comando e cercando di
allungare toccando il massimo vantaggio sul 13-7 che viene immediatamente rintuzzato dalla coppia Laudoni e Todeschini autori si 12 punti dei 13 della prima frazione. Con Bugatti che mette
il suo sigillo da 3 per il primo mini parziale al 10’ sul 16-13
Nella seconda frazione Laudoni sfrutta ogni tiro sbagliato da NPO per ripartenze fulminee e con 4 punti consecutivi mette la freccia al 12’ 20-22 con Bernareggio che completa il break di 7-0 con
la tripla di Monina per il 23-29 del 15’.
Bugatti e Tagliabue, tra i pochi a non mollare mentalmente, mettono le due triple che ricuciono lo strappo pareggiando prima di subire il centro di Todeschini che sancisce il 31-33 per il riposo lungo di metà partita.
Il secondo tempo inizia con l’ultimo pareggio Npo grazie a tiri dalla lunetta di De Bettin (33 pari),che aprono lo show dei Red’s che in 4’ colpiscono con un impietoso 3/3 di Bossola da tre
sancendo un 15-0 del 33-48 e tramortisce Olginate mettendola quasi al tappeto. Nemmeno il time out di Meneguzzo riesce a cambiare l’inerzia della partita. Olginate nel finale di frazione riesce solo a limitare i danni arrivando al 30’ sul 43-54 con un parziale 12-21 del qaurto.
Seppur il divario sia di 11 punti, nel basket moderno ci sarebbe lo spazio per un miracoloso recupero ma non per questa abulica NPO che ritorna in campo con lo stesso approccio con
Bernareggio che non molla ed in 4’ minuti mette in cassaforte la partita con un 12-2 (45-66) targato Todeschini che gioca la tipica partita dell’ex mettendo a segno 14 punti, 7 assist e tanta
qualita’ cestistica.
Negli ultimi 5’ Olginate si sblocca in attacco col tentativo di salvare la faccia e guardare alla differenza canestri chiudendo sul 66-76.
“Partita da dimenticare immediatamente e da sfruttare al meglio per il processo di crescita di questa NPO che dimostra di avere qualita’ tecniche individuali ma che ancora non e’ una squadra”
– questo il commento di un lucido e cosapevole Coach Meneguzzo

Tabellini:
NPO GORDON: Stolic, Bugatti 11, Errera, Tagliabue 16, Masocco ne, Marino’ 7, Bartoli 12, Delvecchio, Caversazio 5, Carella 7, Cusinato 2, De Bettin 6, All. Massimo Meneguzzo
BERNAREGGIO: Ghedini ne, Pagani 7, Finazzer, Laudoni 28, Bossola 13, Restelli 4, Ruzzon, Todeschini 14, Monina 3, Ka ne, Tulumello, Baldini 7, All. Marco Cardani

 

 

Uff.stampa Gordon NPO Olginate

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy