Serie B – Olginate, la rimonta si ferma sul più bello: due punti a Rimini

Olginate butta al vento l’occasione per uscire dalla bagarre dei Play Out con una vittoria sui diretti concorrenti.

di La Redazione

NPO GORDON – CRABS BASKET RIMINI: 64-67 (15-13; 29-26; 51-49)

Olginate butta al vento l’occasione per uscire dalla bagarre dei Play Out con una vittoria sui diretti concorrenti.
Seppur con l’attenuante di non poter schierare l’infortiunato Dessi’ e di avere Bassani in campo con il collo bloccato perde dopo aver condotto per 31’ e riuscendo a mettere a segno tre break di cui il piu’ importante sul 40-31 del 24’ per poi sciupare tutto nell’ultima frazione dove trova il primo canestro dopo 6’ 30” andando sotto di 10 punti (54-64).
A differenza di Crema non basta tanta grinta e cuore per sperare nell’aggancio mettendo a segno un break di 8-0 per il 62-64 in soli 2’.
Nel concitato finale Rimini trova i tre punti dalla lunetta mentre la Gordon ha la palla del pareggio che viene sciupata nell’ultimo attacco.
Una giornata pesante per NPO in cui anche le altre dirette rivali, Reggio Emilia e Bernareggio, fanno bottimo pieno battendo Crema e Faenza portandosi a due punti dai lecchesi.
A questo punto, pur essendo ancora in zona franca in classifica, la Gordon per essere certa della salvezza diretta deve aggiudicarsi due delle prossime tre gare.

Olginate inizia con il piglio giusto e si porta subito sul 6-0 con un gran Siberna (9 punti nel quarto) ma Rimini non demorde e chiude le maglie difensive sfruttando le pessime percentuali lecchesi dall’arco (1/10) rientrando dal -7 e chiudendo la prima frazione sul 15-13.
Nelsecondo quarto NPO continua a tenere il controllo della partita senza riuscire a ad sbloccarsi dal tiro perimetrale e subendo la difesa dei Crabs che cosi’ facendo rimangono sempre in scia con Colnago che apre la sua serie proprio sulla sirena con la tripla del 29-26. Da segnalare che Busetto e Tiberti nel tentativo di contenere Tagliabue accumulano 3 falli entrambi che li vincola a lunghe pause in panchina trovando un ispirato Signorini che con i suoi 11 punti nel primo tempo sostiene l’attacco romagnolo.

La pausa lunga presenta in campo un Colnago strepitoso che con i suoi 11 punti consecutivi garantisce all Gordon lo strappo piu’ importante che fa traballare Rimini sul 40-31 del 24’. Troppo presto per pensare al colpo del KO con Coach Maghelli che ferma l’incontro con un time out da cui i Crabs escono con caparbieta’ e decisione trascinati ancora da Signorini e dalla prima tripla di Myers chiudendo la frazione sul 51-49 grazie ad un 3/5 dall’arco.

Nell’ultima frazione Olginate perde la via del canestro pur costruendo buoni tiri con Rmini che sorpassa e per diversi minuti si rimane sul 51-53 ma quando Signorini (MVP con 22 punti al terminie) e Caroli mettono il piede sull’accelleratore in 6’30” realizzano un parziale di 12-0 per il 51-61.
NPO si scuote e muove il punteggio ma a -2’40” il tabellone e’ ancora sul 54-64. Todeschini prende per mano i suoi e con 5-0 riapre la partita con Marino’ che lo imita e con un pesantissimo 8-0 a -59” si e’ sul 62-64. Si pensa alla seconda rimonta dopo quella di settimana scorsa a Crema ma proprio sul piu’ bello il ferro sputa fuori la tripla di uno sfortunato Marino’, con Rimini che si salva con 3 punti dalla lunetta mentre Olginate pasticcia sull’ultimo possesso e seppur con 13” di gioco non riesce a costruire una azione fluida per centrare il pareggio.

A questo punto con tre giornate a disposizione la Gordon per essere certa della salvezza deve vincere due delle prossime tre gare altrimenti dovra’ affidarsi anche sui risultati delle altre partite.
Adesso un turno di riposo per Pasqua che servira’ per recuperare gli infortunati e la prima sfida sara’ sul difficilissimo campo di Faenza domenica 8 aprile ore 18,00 per poi affrontare Padova e Reggio Emilia che saranno dei veri spareggi.

Tabellini:
NPO GORDON: Siberna 9, Todeschini 10, Tagliabue 7, Rota 3, Colnago 11, Bassani 2, Marinò 9, Maver ne, Butta ne, Seck 2, Cardellini 11, Moretti ne, All. Galli.

CRABS BASKET RIMINI: Dolzan ne, Signorini 22, Toniato 8, Tartaglia 2, Myers 11, Busetto 1, Sipala 3, Tiberti 6, Caroli 7, Foiera 7.

FONTE: Uff. Stampa NPO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy