Serie B – Olginate si sblocca e sbanca Varese

di Federico Di Domenico

La trasferta al Palacampus di Varese ad Olginate e’ inziata 24 ore con l’esonero lampo di Coach Contigiani che paga il difficile avvio di stagione caratterizzato da un anomalo precampionato durato 3 mesi e da prove poco convincenti. Il Presidente Chiappa dopo aver risolto il contratto ha momentaneamente affidato i gradi di Head Coach a Manuel Cilio coadiuvato da Marco Bugana (Resp. Settore Giovanile)

Pertanto le due formazioni, entrambe alla ricerca dei primi punti scendono in campo senza i loro due centri di maggior esperienza come Allegretti e Tagliabue. Anche se Coach Saibene devbe rinunciarer anche ad Antonelli e Maruca.

Sul fronte lecchese Coach Cilio, pur conoscendo i suoi giocatori, ha avuto a disposizione un solo allenamento per resettare le motivazioni dei ragazzi cercando di approntare qualche modifca tattica per dare una nuova impronta alla squdra.

Risultato, arrivano i due punti con una prestazione vivace e convincente in cui la Missoltino ha condotto per 35’ a lungo in doppia cifra, toccando il +21, dimostrando di essere superiore alla Coelsanus Varese di ieri.

L’incontro inzia con una arrembante Varese guidata dal talentuoso Calzavara (migliore dei locali con 16 punti) che tiene alto il ritmo gara con una difesa allungata che in avvio blocca l’attacco ospite portandosi sullo 7-0 e immediato time out riparatore per Coach Cilio.
NPO sistema la parte offensiva e con Negri in spolvero che mette 2 triple in fila si apre un break di 10-0 per il 7-10 del 5’.
Il lungo Boev interrompe la striscia di Olginate che paga gli errori dalla lunetta (4 consecutivi) e con Ivanaj rimette la testa avanti per l’ultima volta sul’11-10.
A questo punto sale in cattedra Pippo Giannini che prima sigla il parziale del quarto sul’11-14 e ad inizio secondo quarto mette altri 5 punti per il primo allungo che con il centro del solito positivo Avanzini il tabellone dice 13-23 dopo solo 2’ della frazione.

Time out per i varesini ed il solito Calzavara suona la carica ma il bottino che raccoglie e’ solo rallentare la fuga NPO che si assesta sul +9 fino al 17’ per poi subire l’impatto dell’ottimo Marazzi che finalizza due ottime azioni corali per 4 punti che con il canestro sulla sirena di Tremolada al siposo lungo si va con il rassicurante vantaggio di 21-34 e parziale di periodo sul 10-20.

Nella ripresa la Robur Varese si presenta con la zona 2-3 e Olginate paga il colpo andabdo a segno solo una volta in 5’ mentre il piccolo Hidalgo semina panico siglando due ottime triple ricucendo lo svantaggio sul 29-36 al 23’.
Giannini mette in scena la sua specialita’, con un perfetto jumper dalla lunetta muove il punteggio e indica la strada su come aprire la difesa varesina che perde sicurezza e subisce le belle giocate della Missoltino con Bloise che distribuisce assist a meraviglia (ben 9 al termine) ed Avanzini ringrazia segnando una importantissima tripla prima della penetrazione strepitosa di Negri sulla sirena per il 33-47.

Nell’ultimo quarto Varese tenta il tutto per tutto e finalmente inizia a segnare con continuita’ ma la Missoltino vede il traguardo e gioca con sicurezza costruendo ottime azioni e ancora Giannini (MVP con 23 punti) dal palleggio sferra la tripla di un pesantissimo 8-0 che di fatto chiude la gara che con l’ennesima tripla dall’angolo di un sicuro Negri si va sul 40-59del 35’.

C’e’ tempo anche per il massimo vantaggio del +21 per poi allargare le rotazioni e fissare il risultato sul 54-69 con i primi punti dal campo di Bloise e con Lenti padrone del pitturato con 16 rimbalzi.

Tutti i giocatori siriuiniscono a centro campo per festeggiare la prima vittoria stagionale e soprattutto il loro timoniere Manuel Cilio.

Solo il tempo per brindare al successo e lunedi la societa’ accogliera’ il nuovo allenatore che incontrera’ tutti i giocatori al suo arrivo ad Olginate ed iniziera’ la difficilissima partita di sabato 19 dicembre ore 18,00 al PalaRavasio contro Vigevano sempre in diretta televisiva LNP pass

I tabellini:
COELSANUS VARESE: Ivanaj 2, Veronesi 2, Macchi 3, Maguglianbi ne, Calzavara 16, Boev 2, Hidalgo 12, Trentini 2, Antonelli ne, Albique 6, Gergati 7, Assui 2,
All. Guido Saibene

MISSOLTINO.IT OLGINATE: Bloise 4, Giannini 23, Negri 16, Tagliabue ne, Donega’, Lenti 4, Ambrosetti, Marazzi 6, Chiappa, Tremolada 4, Avanzini 12,
All. Manuel Cilio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy