Serie B – Omegna, altra sconfitta contro la Pino Dragons Firenze

Dopo Empoli, Omegna cade anche sul parquet della Enic Firenze, che conquista due punti vitali per la sua classifica.

di La Redazione

Dopo Empoli, Omegna cade anche sul parquet della Enic Firenze, che conquista due punti vitali per la sua classifica. La squadra di Ghizzinardi, ancora priva di Simoncelli, Gurini e Corral, conferma di non essere in un momento particolarmente brillante e fortunato: tanti errori al tiro, problemi in attacco ed altra serataccia dalla lunetta, con il 50%. Il punteggio finale ha premiato 58-53 i biancorossi di casa, trascinati da una trentina di tifosi scatenati e dalle giocate di Rugolo e Terenzi nell’ultimo quarto. La Paffoni aveva approcciato benissimo il match, chiudendo avanti 18-12 il primo quarto. Ancora avanti a metà gara i rossoverdi, prima del break di Firenze nel terzo quarto che ha consentito ai gigliati di andare avanti di 1 all’ultimo riposo. Bianchi con un gioco da tre punti ha firmato l’ultimo vantaggio dei lupi prima del break decisivo della Enic. La Paffoni con questo ko lascia la vetta alla Pms Moncalieri, vittoriosa ancora una volta in volata su Empoli. Ma sabato al PalaBattisti c’è subito la possibilità di riprenderci il primo posto: in programma infatti l’attesissimo scontro diretto. E dopo qualche scaramuccia nel match di andata, è chiaro che il clima sarà caldo.

FONTE: Uff. Stampa Fulgor Basket Omegna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy