Serie B – Omegna batte anche Empoli e si assicura il primato

Serie B – Omegna batte anche Empoli e si assicura il primato

Vittoria per Omegna che non è mai stata in discussione con vantaggi anche sopra i 20 punti, toccati nel terzo quarto (massimo vantaggio di +24). Un piccolo calo fisiologico nel finale ha permesso comunque alla squadra di casa di gestire il vantaggio accumulato.

di Elena Mugione

Paffoni Fulgor Omegna –Use Computer Gross Empoli  74 – 62

(27-13/44-29/63-45)

Paffoni Fulgor Omegna: Carnaghi n.e., Grande 21, Chiera 10, Scali 5, D’Alessandro 4, Arrigoni 6, Di Emidio , Balanzoni 27, Manzani, Ndzie, Rizzitiello 1.

Allenatore: Giorgio Salvemini

 

Use Computer Gross Empoli: Falaschi , Giannini 10, Gaye Serigne 3, Sesoldi 4, Vanin 4, Giarelli 10, Caceres 14, Raffaelli 8, Perin 3, Antonini 3.

Allenatore: Alessio Marchini

 

Nella 8° giornata di serie B, girone A, la Paffoni Fulgor Omegna batte Use Computer Gross Empoli 74 a 62, e centra la settima vittoria su otto partite.

Omegna schiera Grande play, Scali guardia, D’Alessandro ala piccola, Arrigoni ala grande e Balanzoni centro. Gli ospiti rispondono con Omegna schiera Grande play, Chiera guardia, D’Alessandro ala piccola, Arrigoni ala grande e Balanzoni centro. Gli ospiti rispondono con Raffaelli play, Perin guardia, Gaye Serigne ala piccola, Giarelli ala grande e Caceres centro.

 

Nel primo quarto di gioco, la squadra di casa parte subito forte, piazzando un parziale di 4 a 0, grazie ai canestri di Scali e di Arrigoni. Serigne, da sotto, accorcia le distanze (4-2), ma la Paffoni piazza un altro parziale importante, questa volta di 5 a 0, grazie alla tripla di Grande e al canestro in contropiede di Arrigoni, per il +7 (9-2). Empoli, non si scoraggia e risponde con un 4 a 0 di parziale, grazie ai canestri di Raffaelli e Giarelli, per il -3 (9-6). Dopo l’1 /2 dalla lunetta di Balanzoni e il canestro dalla media di Sesoldi, per il 10 a 8 rossoverde, è la squadra di casa a piazzare un importante di 15 a 0, grazie ai canestri di Grande, Scali, Balanzoni e Chiera che portano la Paffoni sul ­+17 (25-8), quando mancano due minuti alla fine del primo quarto. Chiudono il parziale, la tripla di Giannini, il 2/2 dalla lunetta di Grande e il canestro da sotto di Giarelli con il risultato finale di 27 a 13 per la squadra di casa.

Nel secondo quarto di gioco, la squadra ospite parte subito forte piazzando un parziale di 5 a 0, grazie ai canestri di Giannini e a quello dall’arco di Antonini, per il -9 (27 – 18), dopo due minuti di gioco in questo secondo quarto di gioco. Omegna risponde con un parziale di 3 a 0, grazie al 2/2 di Chiera e all’1 /2 di Rizzitiello per il +12 (30-18). Empoli risponde con un 5 a 0, grazie ai canestri di Giannini e Caceres, per il -6 (29 – 23), quando siamo a metà del secondo quarto di gioco. La squadra rossoverde risponde a sua volta con un contro parziale di 4 a 0, grazie al 2/2 dalla lunetta di D’Alessandro e al canestro da sotto di Balanzoni, per il +10 (33-23). Empoli, risponde colpo su colpo, trascinata dal suo leader Giarelli che mette a segno altri 4 punti consecutivi, per il -7 (34 – 27). Omegna non si spaventa e chiude il secondo quarto di gioco, con un parziale di 10 a 1, grazie al gioco da tre di Balanzoni, alle triple di Arrigoni e Grande e al 2/2 dalla lunetta di Chiera, mentre per gli ospiti invece è andato a segno Sesoldi, per il risultato finale di 44 a 29.

Da segnalare in questa prima parte di gara, i 13 punti con 6 assist di Grande e gli 11 punti con 4 rimbalzi di Balanzoni per Omegna, mentre per Empoli da segnalare gli 8 punti di Giannini e di Giarelli.

Dopo la pausa lunga, Omegna rientra in campo con lo stesso quintetto, mentre Empoli inserisce Sesoldi e Antonini, al posto di Gaye Serigne e Caceres.

Nel terzo quarto di gioco, Omegna parte forte, piazzando un parziale di 6 a 90, grazie al gioco da tre di Balanzoni e alla tripla di Grande, per il +21, dopo due minuti di gioco (50-29). Dopo i canestri di Raffaelli e Perin per Empoli, intervallati dal canestro di Balanzoni (52-34), Omegna piazza un altro parziale, questa volta di 4 a 0, grazie ai canestri di Balanzoni e Grande, per il +22 (56-34). Raffaelli, trova una tripla per il -19 (56-37),ma la squadra di casa piazza un altro parziale di 5 a 0, grazie alla tripla di Grande e al canestro da sotto di Balanzoni, per il +24 (61-37), quando siamo arrivati a metà del terzo quarto di gioco. Empoli, però non si scoraggia e chiude il quarto con un parziale di 8 a 3, grazie ai canestri di Caceres, Vanin e Giarelli, mentre per Omegna è andato a segno Balanzoni da sotto, per il 63 a 45 finale.

Nell’ultimo quarto di gioco, Empoli parte forte piazzando un parziale di 6 a 1, grazie al canestro di Caceres da sotto, al 2/2 dalla lunetta di Gianelli e al canestro in penetrazione di Giannini, questi ultimi realizzati grazie ad un fallo antisportivo contro Rizzitiello, per il -13 (64-51), dopo tre minuti di gioco. Il canestro di Omegna è stato un 1/1 dalla lunetta di Chiera per fallo tecnico contro Sesoldi. Coach Salvemini, comincia ad avvertire qualche segnale di stanchezza da parte dei suoi, e chiama time out. L’1/2 di Balanzoni dalla lunetta e la tripla di Chiera per Omegna e la tripla di Vanin e l’1/ 2 dalla lunetta di Gaye Serigne, mantengono il vantaggio di Omegna sul +13 (68-55), quando siamo a metà dell’ultimo quarto di gioco. Empoli però, nell’ultima parte di quarto, piazza un parziale di 7 a 2, grazie ai canestri di Caceres e di Raffaelli. Chiudono la partita il /2 dalla lunetta di D’Alessandro e la schiacciata di Balanzoni,per il 74 a 62 a favore della squadra di casa.

MVP della partita Jacopo Balanzoni autore di 27 punti. Fantastica anche la prova di Grande, autore di 21 punti. Non sono bastati ad Empoli i 14 di Caceres e i 10 di Giannini e di Giarelli.

Ora il prossimo appuntamento per la Paffoni sarà sabato 23 novembre alle ore 21.00, al PalaBattisti contro Levante. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy