Serie B – Omegna batte anche San Miniato e chiude da capolista il girone d’andata

Serie B – Omegna batte anche San Miniato e chiude da capolista il girone d’andata

Nella 15° giornata di serie B, girone A, la Paffoni Fulgor Omegna batte Blukart Etrusca San Miniato 89 a 68, e chiude il girone d’andata al primo posto in classifica, con una sola sconfitta casalinga contro Borgosesia. Nella 15° giornata di serie B, girone A, la Paffoni Fulgor Omegna batte Blukart Etrusca San Miniato 89 a 68, e chiude il girone d’andata al primo posto in classifica, con una sola sconfitta casalinga contro Borgosesia.

di Elena Mugione

Paffoni Fulgor Omegna – Blukart Etrusca San Miniato 89 – 68

(15-12/38-24/63-44)

Paffoni Fulgor Omegna: Carnaghi, Grande 18, Chiera 10, Scali 7, D’Alessandro 3, Arrigoni 6, Di Emidio 10, Balanzoni 16, Manzani 3, Ndzie , Rizzitiello 16.

Allenatore: Giorgio Salvemini

 

Blukart Etrusca San Miniato: Carpanzano 8, Scomparin n.e., Enihe 8, Neri 12, Benites , Moretti 4, Regoli 8, Morciano 2, Daini Palesi n.e., Capozio 7, Quartuccio 2, Tozzi 17.

Allenatore: Federico Barsotti

 

Nella 15° giornata di serie B, girone A, la Paffoni Fulgor Omegna batte Blukart Etrusca San Miniato 89 a 68, e chiude il girone d’andata al primo posto in classifica, con una sola sconfitta casalinga contro Borgosesia.

Omegna schiera Grande play, Chiera guardia, D’Alessandro ala piccola, Arrigoni ala grande e Balanzoni centro. Gli ospiti rispondono con Quartuccio play, Carpanzano guardia, Moretti ala piccola, Enihe ala grande, Capozio centro.

Nel primo quarto di gioco, Omegna prova a partire subito forte con un parziale di 3 a 0, grazie al canestro dalla lunetta di Arrigoni e alla tripla di Grande, che ribaltano un 1/ 2 dalla lunetta di Capozio, dopo due minuti di gioco (3-1). San Miniato però risponde subito presente, piazzando un parziale di 5 a 0, grazie ai canestri di Enihe e Carpanzano, per il +3 (3-6). Una tripla di Chiera, riporta la Paffoni a -1 (5-6), ma Tozzi da sotto, riporta la sua squadra ancora sul +3 (5-8). Omegna però risponde ancora piazzando un parziale di 10 a 0, grazie ai canestri di Grande in contropiede e in penetrazione, Chiera, Arrigoni e Rizzitiello, tutti e tre con un 2/2 dalla lunetta, per il +7 (15-8), quando mancano due minuti alla fine del primo quarto. Chiudono il primo parziale, i canestri di Tozzi da sotto e Capozio dalla media, per il 15 a 12 finale, in favore della squadra di casa.

Nel secondo quarto di gioco, la squadra ospite prova a partire subito forte con il canestro di Neri, per il -1 (15-14), ma Di Emidio in penetrazione trova il gioco da tre, per il -+4 rossoverde (18-14). San Miniato prova a rimanere attaccata ancora con  il canestro di Neri dalla media per il -2 (18-16), ma Omegna piazza subito un parziale di 6 a 0, grazie ai canestri di Balanzoni, da sotto e 2/2 e Rizzitiello, per il +8 (24-16), quando siamo a metà del secondo quarto. Capozio dalla media, trova il -6 (24-18), ma due triple consecutive di Di Emidio, portano la squadra di casa sul -12 (30-18). Enihe in penetrazione, trova il -10 (30-20), ma la Paffoni trova subito un altro parziale di 4 a 0, grazie al 2/3 di Scali e al canestro di Balanzoni da sotto, per il +14 (34-20). Morciano da sotto, trova il -12 (34-22), ma Omegna piazza un altro parziale di 4 a 0, grazie ai canestri di Rizzitiello da sotto e di Grande in penetrazione, per il +16 (38-22). Chiude la prima metà di gara, il canestro di Enihe, per il 38 a 24 a favore della squadra di casa.

Da segnalare in questa prima parte di gara, i 9 punti di Di Emidio e gli 8 punti di Grande per la Paffoni e i 6 punti con 3 rimbalzi di Enihe per San Miniato.

Dopo la pausa lunga, Omegna rientra in campo con lo stesso quintetto di inizio partita, mentre San Miniato inserisce Tozzi al posto di Capozio.

Nel terzo quarto di gioco, Omegna prova a partire subito forte, piazzando subito un canestro dalla media con Grande (40-24), ma la squadra ospite risponde subito con Moretti, per il 40 a 26, dopo due minuti di gioco. Dopo le triple di D’Alessandro per Omegna e Tozzi per San Miniato che mantengono la squadra di casa sul +16 (43-29), la squadra di casa piazza un parziale di 5 a 0, grazie ai canestri di Chiera e di Grande, per il +19 (48-29). La squadra ospite però non demorde e trova subito il -14, grazie ai cinque punti consecutivi di Tozzi, tripla e 2/2 dalla lunetta (48-34). Omegna risponde con un parziale di 4 a 0, grazie alla schiacciata di Balanzoni e al gioco da tre di Arrigoni, per il +19 (53-34), quando siamo a metà del terzo quarto di gioco. La squadra ospite però reagisce ancora una volta piazzando un parziale di 6 a 0, grazie ai canestri di Moretti e di Neri, per il -12 (52-40). Una tripla di Grande, spezza il parziale ospite, ma subito San Miniato ne piazza subito un altro di 4 a 0, grazie ai canestri di Capozio e Neri, per il -11 (55-44), con coach Salvemini costretto a chiamare time out. Dopo la pausa, Omegna piazza un parziale di 8 a 0, grazie ai canestri di Rizzitiello da sotto e 2/2 dalla lunetta, Scali e Balanzoni, per il 63 a 44 che chiude il terzo quarto di gioco.

Nell’ultimo quarto di gioco, la squadra ospite parte subito forte piazzando un parziale di 9 a 2, grazie ai canestri di Regoli e Neri da sotto, e alla tripla di Tozzi, per Omegna invece, 2/3 dalla lunetta per Rizzitiello (65-53), dopo due minuti di gioco. Dopo il time out chiamato da coach Salvemini, la Paffoni piazza subito un canestro da sotto con Rizzitiello e un gioco da tre con Scali, per il +16 (69-53). Carpanzano riporta a -15 San Miniato (70-55), ma Omegna risponde subito con un parziale di 6 a 0, per il +21 (76-55). Tozzi spezza il parziale rossoverde (76-57), ma subito la Paffoni ne piazza subito un altro di 7 a 2, grazie ai canestri di Rizzitiello, Balanzoni e Chiera, per il +24 a due minuti dalla fine (83-59). Chiudono la partita i canestri di Quartuccio, Carpanzano, Regoli per San Miniato e di Grande e Manzani per Omegna, per il risultato finale di 89 a 68 per la Paffoni.

MVP della partita Jacopo Balanzoni, autore di 16 punti e 10 rimbalzi. Importanti anche le prestazioni di Grande, 18 punti e 4 assist e di Rizzitiello, autore di 16 punti e 7 assist. In doppia cifra anche Chiera con 10 punti e 4 rimbalzi. Non sono bastati a San Miniato i 17 punti con 6 rimbalzi di Tozzi e i 12 punti di Neri.

 

Ora il prossimo appuntamento per la Paffoni sarà domenica prossima alle ore 18.00, in trasferta a Piombino, per la prima giornata del girone di ritorno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy