Serie B – Omegna batte Lucca al photo finish e rimane capolista in solitaria

Serie B – Omegna batte Lucca al photo finish e rimane capolista in solitaria

La Paffoni ha avuto più difficoltà del previsto per battere una mai doma Lucca. La squadra ospite è stata infatti in vantaggio per tutta la metà di gara, toccando anche più volte un vantaggio di +10. Nella seconda metà di gara però è venuta fuori la maggior qualità della rosa rossoverde ma anche una maggior profondità del roster, nonostante l’assenza importante di Adrian Chiera.

di Elena Mugione

Paffoni Fulgor Omegna – Geonova B. C. Lucca 73  – 66

(17-22/33-40/56-53)

Paffoni Fulgor Omegna: Carnaghi 3, Grande 8, Chiera n.e., Scali 8, D’Alessandro 10, Arrigoni 16, Di Emidio 4, Balanzoni 17, Manzani n.e., Ndzie n.e., Rizzitiello 7.

Allenatore: Giorgio Salvemini

 

Geonova B. C. Lucca: Drocker 7, Vico n.e., Kushchev 12, Bartoli 5, Banchi 18, Genovese n.e., Del Debbio 10, Simonetti, Pagni 2, Pierini 2, Okiljevic 10.

Allenatore: Michele Catalani

 

Nella 2° giornata del girone di ritorno di serie B, girone A, la Paffoni Fulgor Omegna batte Geonova B. C. Lucca 73 a 66 , e ritorna alla vittoria dopo la sconfitta in trasferta contro Piombino.

La Paffoni ha avuto più difficoltà del previsto per battere una mai doma Lucca. La squadra ospite è stata infatti in vantaggio per tutta la metà di gara, toccando anche più volte un vantaggio di +10. Nella seconda metà di gara però è venuta fuori la maggior qualità della rosa rossoverde ma anche una maggior profondità del roster, nonostante l’assenza importante di Adrian Chiera pedina importantissima nel quintetto rossoverde. Lucca invece, ha dovuto rinunciare a Sebastian Vico e Salvatore Genovese per Lucca, entrambi miglior realizzatori della squadra toscana, nella stagione in corso.

 

Omegna schiera Grande play, Di Emidio guardia, D’Alessandro ala piccola, Arrigoni ala grande e Balanzoni centro. Gli ospiti rispondo con Banchi play, Del Debbio guardia, Bartoli ala piccola, Okiljevic ala grande, Kushchev centro.

 

Nel primo quarto di gioco, entrambe le squadre partono forti, con i canestri di Arrigoni e Balanzoni per Omegna e i canestri di Banchi 2/2 dalla lunetta e Kushev per la squadra ospite, per il 4 pari dopo 2 minuti di gioco. Dopo due minuti senza canestri, Omegna prova l’allungo con la tripla di Grande (7-4), ma Lucca risponde subito con un parziale di 6 a 0, grazie ai canestri di Bartoli in contropiede e dalla lunetta (2/2) e di Kushev da sotto, per il +3 (7-10), quando siamo a metà del primo quarto di gioco. Un 1/ 2 dalla lunetta di Arrigoni spezza il parziale ospite ma Lucca allunga ancora sul + 5 grazie a un gioco da tre di Banchi (8-13). La Paffoni reagisce piazzando un parziale di 4 a 0, grazie ai canestri di Balanzoni e D’Alessandro, per il -1  (12-13), quando mancano tre minuti alla fine del primo parziale. Balanzoni dalla lunetta accorcia sul -1 (14-15), ma la squadra ospite piazza un parziale di 7 a 0, grazie ai canestri di Drocker, Banchi e Okiljevic per il +8 (14-22). Chiude il primo quarto, un gioco da tre allo scadere di Scali, per il 17 a 22 in favore della squadra ospite.

 

Nel secondo quarto di gioco, Lucca parte subito forte, piazzando un parziale di 4 a 0, grazie ai canestri di Del Debbio e Drocker, per il +9 (17-26) dopo un minuto di gioco. Una tripla di Carnaghi spezza il parziale ospite (20-26), ma un canestro di Del Debbio dalla media, allunga ancora il vantaggio ospite sul +8 (20-28). Rizzitiello prova a trascinare la squadra con 4 punti consecutivi, ma i canestri di Bagni, Del Debbio e Banchi, portano Lucca sul +10 (24-34), quando siamo a metà del secondo quarto di gioco. Omegna prova a rispondere piazzando un contro parziale di 6 a 3, grazie ai canestri di Arrigoni, Rizzitiello e Balanzoni per il -7 (30-37), ma la squadra ospite risponde subito con un gioco da tre di Kushchev per il nuovo +10 ospite (30-40). Chiude il secondo quarto un 3/ 4 complessivo dalla lunetta di Balanzoni, per il 33 a 40 per la squadra ospite.

Da segnalare in questa prima parte di gara, gli 11 punti con 5 rimbalzi di Balanzoni e i 14 punti con 4 assist di Banchi.

Dopo la pausa lunga, Omegna rientra in campo con lo stesso quintetto di inizio partita mentre Lucca inserisce Drocker e Pagni al posto di Del Debbio e Okiljevic.

Nel terzo quarto di gioco, Omegna parte subito forte con un parziale di 14 a 1, grazie alla tripla di Grande, al canestro da sotto di D’Alessandro e ai cinque punti consecutivi di Balanzoni, 1/ 2 dalla lunetta e due canestri su due contropiedi, Di Emidio 2/2 dalla lunetta e Arrigoni in contropiede, per il +6 rossoverde (47-41), nel mezzo l’1 / 2 dalla lunetta di Kushchev. Pierini da sotto spezza il parziale rossoverde (47-43), ma Arrigoni da sotto e un 1/ 2 dalla lunetta, portano Omegna sul +7 (50-43). Lucca però reagisce subito e piazza un parziale di 7 a 0, grazie ai canestri di Okiljevic, Banchi, Del Debbio e Bartoli (1/ 2 dalla lunetta), per il 50 pari quando mancano meno di tre minuti alla fine del terzo quarto. Negli ultimi tre minuti, D’Alessandro trascina Omegna con due triple consecutive, ma i canestri di Okiljevic e Drocker tengono Lucca solo un possesso pieno di svantaggio, per il 56 a 53 in favore della squadra allenata da coach Salvemini.

Nell’ultimo quarto di gioco, la Paffoni parte subito forte, piazzando un parziale di 6 a 0, grazie ai sei punti consecutivi di capitan Arrigoni, per il +9 rossoverde (62-53). Lucca risponde subito con un contro parziale di 4 a 0, grazie ai canestri di Okiljevic e Kushchev, per il -5 (62-57). Omegna piazza ancora un 4 a 0 di parziale, grazie ai canestri di Scali in penetrazione e Grande dalla media, per il +9 (66-57) quando mancano quattro minuti alla fine della partita. Lucca però è ancora viva e piazza un parziale di 6 a 0, grazie ai canestri di Okiljevic, Del Debbio e Kushchev, per il -2 (66-64) a meno quattro minuti alla fine. Omegna però risponde ancora piazzando un altro parziale importante di 7 a 0, grazie ai canestri di Di Emidio da sotto, Scali, gioco da tre e Arrigoni 2/2 dalla lunetta, per il +9 (73-64), quando mancano due minuti alla fine. Chiude la partita un canestro di Banchi dalla media, per il 73 a 66 in favore della squadra di casa.

MVP della partita Jacopo Balanzoni autore di 17 punti e 9 rimbalzi, ma importantissime anche le prestazioni di capitan Arrigoni, autore di una doppia doppia, 16 punti e 12 rimbalzi, e D’Alessandro autore di 10 punti e 9 assist. Non sono bastate a Lucca le prestazioni di Kushchev, autore di 12 punti e 5 rimbalzi, di Okiljevic autore 10 punti e 7 rimbalzi e di Banchi, autore di 18 punti, 2 rimbalzi e 4 assist.

Ora il prossimo appuntamento per la Paffoni sarà domenica 26 gennaio, alle ore 18, contro Green Basket Palermo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy