Serie B – Orzinuovi perfetta, Ozzano surclassata

Serie B – Orzinuovi perfetta, Ozzano surclassata

Serata di grande basket al PalAmbienti contro una squadra, sulla carta neopromossa, in verità molto ostica.

di La Redazione

Serata di grande basket al PalAmbienti contro una squadra, sulla carta neopromossa, in verità molto ostica. Una sorta da libro cuore per coach Salieri, incontrare dall’altra parte della barricata il suo vice, ai tempi in cui il coach all’Ozzano era lui, sarà ancor di più uno stimolo a far bene. Minuto di silenzio per Mister Benetton, grande conoscitore di basket.

Agribertocchi:
Turel 16, Pipitone , Kekovic ,
Labovic, Galmarini 8, Peroni 3, Siberna 11, Tassinari 12,
Bianchi 13, Varaschin 8, Timperi 19, Barbarotto,

Coach : Salieri Stefano

Sinermatic Ozzano : Salvardi , Folli 7,
Masrè 2, Chiusiolo 2, Mastrangelo 2, Corcelli 7, Morara 5,
Giannasi, Ranocchia 7, Klyuchnyk 11, Dordei 9, Augusto 9,

Coach: Grandi Federico

Parziali quarti di gioco: 24/18 50/37 68/51 90/72
Spettatori: 350
Tiro da due: 24/33 20/39
Da tre punti: 8/24 7/25

Quintetto ideale: Bianchi, Timperi, Dordei, Varaschin, Turel.

Primi due punti da parte di Timperi. Grandissimo gioco di squadra per Agribertocchi che riesce a smarcare Bianchi da tre e lui ringrazia portando il punteggio 9/8 alla metà della prima frazione di gioco. Replica Dordei da tre e Ozzano riaggancia Agribertocchi, dopo un timido vantaggio, ora 13/13. Timperi, con un’azione personalissima, vede un varco nella difesa avversaria e la taglia a fettine, siglando il 19/13. Partita intensissima, come del resto le aspettative di coach Salieri avevano prognosticato. Termina la prima frazione di gioco con Tassinari da tre sulla sirena, 24/18.

Da segnalare fino ad ora il migliore di Ozzano, Luigi Dordei. Si gioca punto a punto, azione su azione ed il 28/22 la dice lunga sulla grande intensità di sinergia in campo. A 5:57 dal termine del secondo quarto, Bianchi polverizza la difesa con una bombissima da distanza siderale, portando il vantaggio a + 14. Coach Salieri, con una giocata degna del cilindro di Silvan, inserisce il fresco Varaschin e manda Galmarini a rifiatare. Timperi scippa ora palla ad un incredulo Folli e sfonda il canestro con una schiacciata del 44/31. Termina il secondo quarto 50/37. Faticano entrambe le squadre al rientro, a trovare la giusta quadra, si ricama subito uno spazio in lunetta il solito Timperi.

A Galmarini viene fischiato un prematuro terzo fallo e questo fa raddrizzare le antennine a coach Salieri e prontamente lo richiama in panchina. Grande tifo sugli spalti da parte dei Kanker, incessantemente, sostengono la squadra moment by moment. 55/42 a metà terzo quarto. Una tripla di Ranocchi rimette in careggiata Ozzano riporta i suoi a -10. Risponde a suon di triple pure Turel e riposiziona il tabellone ancora con lo stesso risultato della pausa lunga. Manca solo spiccioli di secondi al termine della terza frazione di gioco ed Agribertocchi conduce 68/51. Inizia lo spauracchio, per coach Salieri, dell’ultimo quarto di gioco ed in lunetta Bianchi realizza 2/2.

E come appena scritto, alla prima palla persa, un urlo si eleva per tutto il PalAmbienti, è coach Salieri per nulla soddisfatto dei suoi! I secondi sembrano non scorrere più ed ora Agribertocchi cerca di difendere il risultato e Siberna azzecca due triple di seguito. Pesantissimo il referto falli, per Ozzano, portando in lunetta una volta di troppo gli avversari, Orzi ringrazia e si porta a + 21. Ci siamo, il palazzetto in un tripudio di cori, si sta preparando a festa per la prima vittoria davanti al suo fedelissimo pubblico, tutti in piedi gli ultim 70 secondi. Termina la partita 90/72… inizia la festa!

Coach Salieri

“ Quando abbiamo abbassato il quintetto, abbiamo piazzato il primo break, siamo stati penalizzati sui falli, specialmente su Galmarini. Ho a che fare con un bel gruppo che ha gestito bene la difesa ed ha realizzato con una percentuale da capogiro. E’ inutile dire che non si festeggia nulla, domani in palestra si preparerà il derby con Crema. Un ringraziamento speciale lo faccio ai Kanker, un pubblico indispensabile che ci ha sostenuto tutto il periodo di gioco… grazie a tutti”. Grazie a lei coach, con il cuore… si vince!!!

FONTE: Uff. Stampa A.S. Dil. Pall. Orzinuovi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy