Serie B- Orzinuovi senza problemi, Scandiano battuta

Una Bmr coraggiosa, nonostante i problemi di infermeria, cede solo nell’ultimo quarto alla capolista Orzinuovi.

di La Redazione

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI-BMR BASKET 2000 SCANDIANO 73-59

ORZINUOVI BASKET: Piunti 9, Valenti 13, Perego ne, Bona 14, Zambon, Zanardi ne, Scanzi 11, Cantone 7, Ruggiero 14, Tourè 5. All. Crotti.

BASKET 2000 SCANDIANO: Malagutti 10, Salami, Ferrari, Bertolini 8, Farioli 13, Astolfi 14, Veccia ne, Rika ne, Germani 4, Chiappelli 10. All. Tinti.

Arbitri: Battisacco e Suriano di Torino.

Note: parziali 10-10, 33-35, 52-45.

Una Bmr coraggiosa, nonostante i problemi di infermeria, cede solo nell’ultimo quarto alla capolista Orzinuovi, restando a lungo a contatto: con Pugi ko e Veccia in panchina solo per onor di firma, gli scandianesi giocano a testa alta, cedendo solo nel finale quando il serbatoio dell’energia va in riserva.

CRONACA

Il primo quarto è caratterizzato da un punteggio molto basso: le due squadre chiudono con 0/13 dalla lunga distanza e la squadra di Tinti risponde colpo su colpo ai quotati bresciani, andando al riposo sul 10-10. Al rientro in campo dopo la prima pausa arriva, dopo 18 tentativi infruttuosi da ambo le parti, la prima conclusione dai 6,75 di Malagutti che vale il vantaggio esterno (12-13) del 13′; le squadre iniziano a colpire con continuità dall’arco ed è la Bmr a trovare ben 5 volte la conclusione pesante, toccando il 28-32 con l’ottimo capitan Astolfi (10 punti al 20′, contro i 2,3 punti di media stagionale) e rientrando negli spogliatoi per l’intervallo sul 33-35. Nella ripresa è l’ex Pallacanestro Reggiana Valenti, classe 1980, a guidare Orzinuovi con grande energia, ma la Bmr riesce a replicare colpo su colpo fino a 9″ dalla fine del terzo quarto, quando la tripla di Bona porta a +7 i padroni di casa. Nell’ultimo periodo i bresciani mettono la freccia e allungano con le bombe di Ruggiero e Tourè, che valgono il +11 (58-47); gli ospiti non ne vogliono sapere di alzare bandiera bianca, poggiandosi sulle spalle esperte di “Farouk” Farioli, ed impediscono così alla capolista, seppur vittoriosa di dilagare.

I NUMERI

Quattro atleti in doppia cifra per la Bmr, con Astolfi che tocca il massimo stagionale a quota 14. Doppia doppia per Chiappelli (11 rimbalzi), mentre la sfiora Farioli (8 rimbalzi); nelle fila bresciane imita il 19 bianco-rosso-blu il capitano Rudy Valenti, autore di 13 punti e 14 rimbalzi. Prossimo appuntamento per la Bmr domenica 8 gennaio alle 18 in casa contro la Baltur Cento.

Uff.Stampa BMR Scandiano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy