Serie B – Orzinuovi, serve il cuore per battere Olginate

Serie B – Orzinuovi, serve il cuore per battere Olginate

Finale di partita, 74/68, ma che fatica per l’Agribertocchi.

di La Redazione

Agribertocchi: Turel 18, Pipitone , Mastroianni 11, Labovic , Galmarini 17, Siberna 5, Tassinari 10, Bianchi 9, Varaschin 2, Timperi 2, Pennacchio,
Coach : Salieri Stefano

Gordon Olginate : Bet, Bugatti 10, Errera 2, Tagliabue 4, Masocco, Gorreri 3, Marinò 8, Bartoli 15, Caversazio 11, Carella 2, Spera, De Bettin 13,
Coach: Meneguzzo Massimo

Parziali quarti di gioco: 19/14 33/29 49/51 74/68
Spettatori: 600
Tiro da due: Orzinuovi 18/42 Olginate 22/39
Da tre punti: Orzinuovi 6/21 Olginate 5/28
Liberi: Orzinuovi 20/25 Olginate 9/10
Rimbalzi : Orzinuovi
Quintetto ideale: Marinò, Caversazio, Turel, Galmarini, Bianchi

PalAmbienti Orzinuovi (Bs): si riprendono i giochi in casa amica, ospitando Olginate, una squadra in gran forma a dispetto della classifica. Coach Salieri per nulla tranquillo, in sede degli allenamenti settimanali, non ha di certo abbassato la guardia… anzi : “Questa sera affronteremo una squadra rinnovata, che viene da tre vittorie consecutive, noi pur venendo da una bella esterna con Vicenza dovremo leggere al meglio la partita e riuscire a mantenere il controllo dei ritmi. Ripeto questa sera sarà un bel banco di prova e di maturità per un gruppo giovane in forte crescita tecnica e convinzione”.

Oggi vestito a festa il palazzetto ospita pure una delegazione del progetto educativo “NON BERTI IL CERVELLO, USALO!”, un grande progetto nato a fronteggiare la somministrazione ai minori di
alcolici. Terreno fertile per promuovere un progetto così vitale, assieme alla scuola, sono sicuramente le sedi sportive ed ecco che coach Salieri, giocatori e staff non ci hanno pensato un attimo ad ospitare tale manifestazione. Ci spingiamo oltre e chiediamo al Dott. Ettore Botti, presidente del Centro per la famiglia : “ Quanto è grave la situazione sul territorio?”.
– “ E’ proprio la domanda che avrei voluto che mi formulassi, perché la situazione è drammatica, non lontano di una settimana fa, sono stati ricoverati per coma etilico, tre quattordicenni, questo lascia noi spiazzati. Certo è che non ci siamo e, siamo presenti nelle scuole sensibilizzando i pre adolescenti, e attraverso il tavolo dove presiede sempre ancheDon Luciano con l’oratorio Jolly, una bella realtà nel cuore del centro di Orzinuovi. Noi chiediamo aiuto a tutte le istituzioni in campo, ma sicuramente il ruolo più importante dovrebbe essere interpretato dai genitori”. Eccoli entrare in campo con la maglietta del progetto proprio loro, i veri leader odierni, i giocatori e tutto lo staff Agribertocchi, a loro va un grazie di vero cuore per un adesione così forte, grazie a tutti ed in particolar modo a Francesco Zanotti!

Eccoci alla palla due vinta da Olginate ma i tre punti li realizza Mastroianni. Avvio tribolatissimo per Agribertocchi, si infuria giustamente coach Salieri, in settimana aveva predicato ben altro. Molto convincente invece Olginate, capace di realizzare ogni palla persa dai locali. Strepitoso Turel a servire assist a destra e a manca. Conclude il primo quarto con una tripla Mastroianni, 19/14. All’insegna della sfiga inizia il secondo periodo Agribertocchi, la palla non vuole entrare. Brava Olginate a difendere fino allo scadere dei 24 secondi, partita che sta seguendo le tracce guida prognosticate da coach Salieri e come direbbe Ivano Fossati, per niente facile! Punteggio di 24/18 a metà secondo periodo. Si va alla pausa lunga sul punteggio di 33/29. Al rientro Tassinari firma una triplona, fotocopiata nell’immediatezza da Bartoli e, sempre lui, firma il 36/36. Ancora lui a firmare i 4 punti del 36/40 obbligando coach Salieri ad un time-out anzitempo. 13/3 il parziale a favore di Olginate. Viene espulso Spera a tre minuti dal termine del terzo tempo sul 41/46. De Bettin gela il PalAmbienti con una tripla del 41/49. Ci pensa Turel sempre da tre a stemperare gli animi è sempre lui sulla sirena a realizzare da tre per il meno – 2; 49/51 il risultato al termine del terzo periodo. L’ultimo e decisivo quarto inizia all’insegna di Galmarini, grande lottatore! Agribertocchi ora ci mette quel qualcosina in più e… sono guai per tutti! Un antisportivo a Bugatti porta in lunetta Timperi per il 60/55. Ci pensa Marinò a rimettere in gioco ancora Olginate, 60/58 partita molto sofferta. Incandescente il finale, si gioca ogni palla come fosse l’ultimo tiro. Si dispera Timperi per una realizzazione all’apparenza facile e che facile non era però!!!! 66/64 a 127 secondi dal termine, tutto ancora in gioco. Secondi che durano una vita e sono esattamente 13 al termine, in lunetta Turel. Finale di partita, 74/68, ma che fatica!!!

Ale Muzio: “ Sono felice per i due punti, ma sono ancor più felice per come sono maturati, con tanta fatica e sicuramente daranno insegnamento. A dire il vero, se Olginate avesse vinto, non avrebbe rubato nulla.”

Salieri Stefano:” Due punti pesanti con un incontro difficile, come del resto mi aspettavo. Sono queste partite che danno classifica, vincere 4 vittorie consecutive ti fa bene sperare di rimanere ai piani alti. Con Olginate non è stato sicuramente una passeggiata, loro hanno improntato tutto sulla fisicità, Galmarini su tutti, ha subito una montagna di falli senza mai accennare ad una reazione… Bravo! Ma penso siano stati bravi tutti, bene il rientro di Bianchi.”

FONTE: Uff. Stampa A.S. Dil. Pall. Orzinuovi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy