Serie B – Piacenza sbanca Lugo e chiude al secondo posto

0

Orva Lugo 66 – 85  Bakery Piacenza (17-23; 31-50; 50-70 )
Lugo: Valentini NE, Tinsley 6, Galassi 3, Seravalli NE, Filippini 4, Moretti 4, Stanzani, Rubbini 17, Thiam 12, Gatto 15,  Fowler 5, all. Galetti
Piacenza: Bracchi NE, Liberati 6, Stanic 8, Bruno 11, Perego 16, Guerra 2, Pederzini 14, Guaccio 8, Birindelli 17, Maggio 3, Galli NE, Libè NE, all. Coppeta
La Bakery vince e convince. A Lugo, contro l’Orva, i biancorossi dominano dal primo minuto e mandando a bersaglio tutti gli effettivi portano a casa il secondo posto in classifica assicurandosi l’accoppiamento con la settima classificata del girone A. Giornata positivissima per tutti i ragazzi allenati da coach Coppeta che giocano e concludono a meraviglia.
Gatto e Birindelli aprono le danze dell’ultima giornata di stagione regolare. Lugo mette il naso davanti con Filippini, ma prima Perego e dopo Pederzini agguantano l’8-8, al 4’. Il quarto prosegue sull’equilibrio punto a punto fino al +5, sul 13-18 costruito da Ricky Perego che raggiunge la doppia cifra dopo soli 10’ di gioco. Il quarto si conclude con i biancorossi bravi a tenere il vantaggio sul +6.
Il secondo periodo si apre con la Bakery che inizia a scalare le marce in difesa e l’attacco ne gode i benefici. Guaccio e un positivissimo Duilio Birindelli costruiscono il primo +8, sul 24-32. Stanic mette a segno il primo +10. Il resto del periodo è pura accademia biancorossa con Pederzini che fa da eco alla doppia cifra di Perego, scatenandosi. Gli ultimi due minuti portano addirittura al +20, che diventa +19 alla sirena di metà partita.
Dopo la pausa i biancorossi si mettono in modalità controllo. Santiago Bruno, con le assistenze di Maggio, sgancia due bombe da 7 metri, che scrivono massimo vantaggio sul 33-55. Pederzini poco dopo ritocca a+24. Il periodo scorre liscio tra il +18/+21, fino al 28’ dove Lugo reagisce e torna a -17 con un positivo Rubbini e un solido Thiam.
Negli ultimi 10’, è pura accademia biancorossa. Lugo ripone definitivamente le armi e la Bakery manda a bersaglio tutti gli effettivi mandati in campo raggiunge più volte le venti lunghezze di vantaggio. Secondo posto sigillato.
Uff.Stampa Bakery Piacenza