Serie B – Positivo l’esordio interno per la Del.Fes, Cassino cede nel finale

0

Prima vittoria stagionale per la nuova Del.Fes Avellino, che quest’oggi ha battuto al PalaDelMauro la Virtus Cassino col punteggio finale di 77-72. Partita dalle fortissime emozioni, tra animi elevatissimi, che ha visto i padroni di casa sempre in vantaggio nel primo tempo: è nella ripresa, infatti, che la gara si è accesa definitivamente, con gli ospiti che hanno ribaltato il risultato scappando addirittura a +13 grazie ad un break di 0-13 a cavallo tra terzo e quarto periodo; nel loro momento di maggior difficoltà, è arrivata la reazione dei biancoverdi, tornati velocemente a contatto forzando tantissime palle perse dei laziali, che hanno poi ceduto l’onore delle armi nei secondi finali subendo i punti di Basile (che ha chiuso con 20) ed Hassan (18), mattatori del match in casa avellinese. Dall’altra parte non sono bastati Provenzani (17), Ani (15) e Campori (14).

STARTING FIVE
Del.Fes: Basile, Marra, Mavric, Hassan, Spizzichini
Virtus: Teghini, Razic, Campori, Ani, Ly-Lee

PRIMO TEMPO – Inizio di gara appannaggio della Del.Fes, che grazie alle triple di Hassan e Marra si porta subito sull’8-4 al 3’. La formazione ospite si affida ad Ani per rimanere a contatto, ma dall’altra parte Avellino continua a far male da oltre l’arco e, trascinata anche dai punti di Spizzichini, tocca il +9 al 6’ (19-10). I padroni di casa arrivano in doppia cifra di vantaggio con un’altra bomba di Basile, la Virtus risponde con un bel canestro in entrata di Provenzani per il 22-14 dell’8’; nei minuti finali Cassino alza l’intensità difensiva e rientra fino a -4 grazie a Teghini: al 10’ è 22-18. I laziali trovano il pari con Campori, che fatto che scuote la Del.Fes, che torna a segnare con una bella penetrazione di Basile ed al 13’ è 24-22. Il play avellinese si carica la squadra sulle spalle e, con un assist per la tripla di Agbogan e un canestro personale, produce i punti del nuovo +7 Avellino al 16’ (31-24). Dopo il +8 firmato da Agbogan, la Virtus reagisce con il rientro in campo del proprio capitano Lestini, che è determinante in veste di assistman nel recupero degli ospiti fino al -2 del 19’, divario con cui si va all’intervallo lungo dopo un layup di Ly-Lee (36-34).
SECONDO TEMPO – In avvio di ripresa Cassino trova per la prima volta il vantaggio grazie ad un canestro di Moffa, ma Avellino risponde subito e con Spizzichini impatta sul 40-40 al 23’. La partita adesso è agonisticamente intensa, con le due squadre che non si risparmiano ed al 25’ è 43-44 dopo un layup di Ani. Si sblocca dall’arco Lestini, che riporta avanti la Virtus, ma la Del.Fes rimane a contatto e con i liberi di Venga fissa il nuovo pari a quota 47 al 28’. Nel finale di periodo si scaldano gli animi in casa Avellino, con Marra che si fa fischiare un tecnico per eccessive proteste: Cassino ringrazia e chiude il terzo quarto sopra di tre lunghezze, sul 49-52. L’avvio di ultimo periodo comincia nel peggiore dei modi per i locali, che vedono gli avversari scappare addirittura in doppia cifra di vantaggio (parziale di 0-10), dopo le conclusioni dalla lunga distanza di Provenzani e Lestini: al 32’ è 49-62. All’uscita dal timeout arriva la reazione rabbiosa dei biancoverdi, che, trascinati da otto punti in fila di Basile ed una tripla di Hassan, tornano a -3 al 34’ (59-62). Bomba dall’angolo di Campori per il rinnovato +6 esterno, dall’altra parte risponde Spizzichini con una schiacciata, ma è la bomba di Agbogan a riportare sotto la Del.Fes, che al 37’ è a -2 (64-66). Mavric e Hassan replicano ad un’altra tripla di Lestini per il pareggio a poco più di un minuto dal termine, poi un pasticcio difensivo sotto canestro da parte degli ospiti permette a Marra di riportare davanti i suoi a 37’’ dalla sirena (72-69); dopo il timeout Provenzano sbaglia il proprio tentativo in entrata, con Avellino che va di fatto a vincere la gara: le diverse gite in lunetta finali chiudono il match sul 77-72.

Del.Fes AvellinoBPC Virtus Cassino 77-72
Parziali: 22-18; 36-34; 49-52

AVELLINO: Basile 20, Venga 2, Marra 11, Cepic, D’Andrea, Agbogan 9, Mavric 5, Hassan 18, Ense n.e., Zastavnyy n.e., Spizzichini 12. Coach: Robustelli.

CASSINO: Idrissou, Teghini 6, Gambelli n.e., Moffa 5, Razic, Ly-Lee 6, Provenzani 17, Ani 15, Lestini 9, Barra, Campori 14. Coach: Vettese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here