Serie B – Pozzuoli supera Corato e centra il poker

Serie B – Pozzuoli supera Corato e centra il poker

E’ nel secondo quarto che i gialloblù hanno costruito la vittoria contro i pugliesi piazzando un parziale di 23-13.

di La Redazione

Una vittoria di squadra, una vittoria del gruppo. La Virtus Bava Pozzuoli batte 88-69 il Basket Corato centrando il quarto successo stagionale e volando in testa alla classifica con 8 punti. E’ nel secondo quarto che i gialloblù hanno costruito la vittoria contro i pugliesi piazzando un parziale di 23-13 che sommato al +6 del primo periodo hanno consentito ai puteolani di chiudere sul 49-33 a metà partita. Gestendo, poi, nei venti minuti degli ultimi due quarti. Pozzuoli chiude con cinque uomini in doppia cifra con il play Nicola Savoldelli mvp dell’incontro con 18 punti realizzati, 3 rimbalzi, 6 assist e 25 di valutazione. Ma non da meno anche le prestazioni di Gianluca Tredici e Daniele Tomasello, 20 rimbalzi arpionati in due, così come la guardia Andrea Picarelli. Alla fine c’è stata gloria anche per il baby Giorgio Mangiapia che ha realizzato 3 punti. Pozzuoli ha tirato con il 61% da 2 e l’88% dalla lunetta. E’ una tripla di Grilli per gli ospiti che apre il match. Ma i puteolani non ne fanno una piega e piazzano un break di 11-0. Quando, poi, Savoldelli non sbaglia il morbido tiro dal pitturato al 6′ del +15 (21-6) i flegrei fanno subito capire quali sono le loro intenzioni costringendo il tecnico pugliese al timeout. Alla ripresa Corato ha una reazione veemente riuscendo a portarsi sul -5 al 9′ (22-17) e qualche minuto dopo a chiudere sul 26-20 al termine del primo parziale. Nel secondo quarto con una tripla di Grilli al 14′ Corato riapre i giochi (30-29). Ma a questo punto Pozzuoli si rimette in marcia, break di 13-4 e gara messa per metà al sicuro. Nel terzo parziale coach Gentile tiene i suoi sempre in tensione tanto che Corato non riesce mai a riaprire le sorti del match. Anzi, con Mehmedoviq dall’area i puteolani raggiungono il +21 al 29′ (69-48). Partita praticamente chiusa. Negli ultimi dieci minuti Pozzuoli gestisce con facilità il vantaggio con due liberi di Mangiapia che fissano il punteggio sull’88-69 finale.

Bava Virtus Pozzuoli – Adriatica Industriale Basket Corato 88-69

Bava Virtus Pozzuoli: Savoldelli 18 (4/4, 2/5), Tredici 16 (2/7, 3/5), Picarelli 14 (2/4, 1/5), Marchini 10 (2/4, 1/4), Tomasello 10 (5/7, 0/0), Bordi 7 (2/2, 1/1), Lurini 3 (0/1, 1/3), Nacca 3 (1/2, 0/1), Mangiapia 3 (0/0, 0/0), Mehmedoviq 2 (1/1, 0/1), Errico 2 (1/1, 0/2), Bullone ne. All. Gentile

Adriatica Industriale Basket Corato: Grilli 18 (2/6, 3/7), Brunetti 13 (3/11, 0/0), Serroni 11 (1/5, 3/5), Pisoni 10 (5/10, 0/0), Stella 7 (3/8, 0/1), Iadaru 5 (1/2, 1/2), Yabre 4 (2/4, 0/0), Cioppa 1 (0/2, 0/2), Ivona ne, Sereni ne. All. Gesmundo

Arbitri: Vittori di Castorano e Paglialunga di Fabriano

Note Tiri liberi: Pozzuoli 21/24 – Corato 14/27. Rimbalzi: Pozzuoli 39 (Tomasello 13) – Corato 33 (Brunetti 14). Assist: Pozzuoli 15 (Savoldelli 6) – Corato 10 (Grilli 4)

FONTE: Ufficio Stampa Virtus Bava Pozzuoli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy