Serie B – Prima vittoria stagionale per Salerno contro Formia

di Federico Di Domenico

Eccola. Voluta e conquistata. Con carattere. Ma che fatica all’inizio per la Virtus Arechi Salerno,
colpa soprattutto delle percentuali quasi perfette dal perimetro del Meta Formia: prima Ianuale dopo
appena venti secondi, poi due volte Cimminella e infine Jovovic che abbina anche un prezioso
gioco da tre punti che vale addirittura l'11-21 dopo cinque minuti. Di contro la Virtus, dopo aver
metabolizzato lo scotto iniziale, prova a ripartire da qualche buon recupero difensivo, ma la vera
scossa arriva a inizio secondo quarto. Il parziale di 6-0 nel primo minuto obbliga gli ospiti a
stoppare subito il cronometro, ma ormai la squadra di coach Parrillo è concretamente in partita e
possesso dopo possesso ribalta il punteggio. In chiusura di primo tempo i canestri di Cardillo (assist
al bacio di Tortù vero trascinatore a suon di punti, rimbalzi e assist) e De Fabritiis valgono il
definitivo +4 che sarebbe potuto essere anche maggiore senza qualche giocata di ottimo livello di
Longobardi.
Ma la strada intrapresa è quella giusta. Ad inizio terza frazione, quando coach Parrillo si affida per
la prima volta al quintetto piccolo, in sequenza arrivano la tripla di capitan Maggio e poi quella
di Rezzano. Ma per quest’ultimo è solo l’inizio dello show personale, subito dopo infatti arrivano
altri 6 punti fondamentali per toccare il 51-40. Formia, comunque, non molla e prova a restare
aggrappata al punteggio, in questa fase con i 5 punti di un propositivo Verazzo. Stessa cosa accade
nell’ultimo quarto dopo le due giocate di Valentini in post basso, in questa circostanza prima
Cimminella e poi Ianuale, sempre dall’arco dei tre punti, regalano l’ultima speranza agli ospiti. Che
dura, però, poco. Pochissimo. Domandare a Tortù che mette la parola fine sulla partita
consentendo così alla Virtus di sbloccarsi e di mettere in cassaforte i primi punti della stagione
grazie al 79-66 conclusivo.
VIRTUS ARECHI SALERNO-META FORMIA 79-66 (18-24, 37-33, 60-56)
Salerno: Tortù 20, Gallo, De Fabritiis 2, Beatrice, Caiazza ne, Rezzano 20, Cardillo 7, Mennella 8,
Rossi, Peluso ne, Valentini 13, Maggio 9. Coach: Parrillo
Formia: Cimminella 13, Tartaglione ne, Ianuale 11, Jovovic 8, Tamburrini 2, Digno 8, Laguzzi 8,
Grgurovic, Verazzo 5, Longobardi 11, Di Prospero, Scampone ne. Coach: Di Rocco
Arbitri: Marzo e Acella.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy