Serie B – Primo colpo esterno per Roseto che passa ad Ancona

di Federico Di Domenico

CAMPETTO ANCONA – LIOFILCHEM ROSETO  68-80  ( 10-21, 23-22, 21-22, 14-15 )

Ancona: Aguzzoli    , Centanni  13, Potì  n.e., Oboe  6, Caverni  11, Gospodinov  4, Mancini  n.e., Paesano  18, Rossi   2, Rattalino  n.e., Leggio  14            All. Rajola
Roseto: Pedicone  n.e. , Di Emidio 4 , Cocciaretto  n.e. ,  Sebastianelli  3 , Palmucci  n.e. , Ruggiero  9 ,  Pastore  12 , Amoroso  10 ,  Llukacej  n.e. , Nikolic  15  , Serafini   10 , Lucarelli    17             All. Trullo
NOTE: Tiri da 2: Ancona          18/29     ;   Roseto       19/33
            Tiri da 3:  Ancona         6/23         ;  Roseto       10/25
            Tiri Liberi: Ancona       14/18       ;  Roseto        12/20
            Rimbalzi: Ancona  32  (  2  offensivi ) ;  Roseto  31  (  3   offensivi )
            Assist:  Ancona  20 ; Roseto 11
USCITI PER 5 FALLI: nessuno
Roseto espugna il PalaRossini di Ancona con il punteggio di  68-80, centrando la prima vittoria esterna della stagionale ( la seconda di fila ) , ma soprattutto salendo a quota 6 in classifica, momentaneamente capolista del girone insieme a Jesi: miglior marcatore Jacopo Lucarelli  con 17 punti con tre triple, 15 e 9 rimbalzi per il solito Nikolic, 12 per Pastore, super nella seconda parte di gara grazie ad una difesa perfetta sugli esterni locali, 10 a testa per Serafini e Amoroso. Dall’altra parte ( out Potì ) 18 per Paesano, 14 per Centanni e 12 per Leggio.
Una vittoria meritata, voluta, sudata: gara condotta dall’inizio alla fine, una super difesa capace di concedere ad Ancora solamente 68 punti, ma soprattutto canestri importanti ogni qualvolta i padroni di casa cercavano di rientrare.
Trullo all’inizio parte con Di Emidio, Pastore, Lucarelli, Serafini e Nikolic, risponde Rajola con Caverni, Centanni, Rossi, Leggio e Paesano: subito break di Roseto ( di Di Emidio i primi punti del match ), che sfrutta la fisicità sotto canestro con Nikolic e Serafini , 0-10 dopo 2 minuti e mezzo e primo time-out marchigiano; Rajola mette dentro Oboe e Gospodinov, ma la musica non cambia, ancora Nikolic e Serafini per lo 0-16 del 6°. Paesano firma i primi punti di Ancona, Centanni e Caverni lo seguono a ruota , ma la Liofilchem chiude avanti di 11 il primo periodo, 10-21.
Il secondo quarto si apre con un libero di Centanni, di Lucarelli i primi punti di Roseto con Ancona però che comincia ad essere aggressiva: ancora Centanni e tripla di Caverni per il 16-23 del 12°, contro break rosetano con Amoroso, che ne mette 6 in un amen ricacciando dietro Ancona. La gara non è bellissima, fatta di strappi da una parte e dall’altra, ma con Roseto che comanda: Nikolic torna ad essere un fattore, e complice un fallo antisportivo di Caverni su Pastore ed una tripla di Sebastianelli il gap si allarga fino al 26-38 del 18°. Roseto però comincia ad avere problemi di falli dopo il terzo personale di Nikolic: una tripla di Centanni e liberi di Paesano riavvicinano i padroni di casa, prima che Lucarelli con un canestro da tre punti blocchi il tabellone luminoso sul 33-43 all’intervallo.
La terza frazione è ancora più scoppiettante delle altre: Paesano segna il primo canestro del periodo , Roseto spreca in attacco, e Centanni ne approfitta per riportare Ancona sul meno 6, 37-43; ci pensa Lucarelli a sbloccare il tabellone della Liofilchem, ancora Paesano ma Lucarelli è un fattore e coadiuvato da Pastore scrive 42-51 al 24°. Ancona si tiene a galla grazie alle giocate dei singoli, Paesano sotto le plance è un fattore e due liberi di Oboe dopo un antisportivo di Pastore e due punti di Caverni scrivono 48-52. Gli ospiti però non si scompongono, Nikolic , Pastore e Serafini firmano un 9-2 fulmineo, 50-61 a due e mezzo dal termine del quarto. Una tripla di capitan Ruggiero chiude la frazione sul 54-65.
Ultimi dieci minuti che iniziano con un canestro del solito Paesano, Ancona però fatica in attacco e Roseto ne approfitta con Amoroso e Serafini per il 58-70 del 33°; i padroni di casa non segnano per due minuti abbondanti, due triplissime di Lucarelli e Ruggiero fanno volare Roseto sul +16 al 37°, 60-76; sembra finita, ma Paesano e Leggio non mollano e riportano i padroni di casa sul meno 10. Il tempo però è amico di Roseto, Lucarelli schiaccia in contropiede e Pastore sigla la vittoria con due liberi per il 68-80 finale.
Prossimo turno domenica mercoledì 6 gennaio, Roseto ospiterà al PalaMaggetti Giulianova per il derby della 5a giornata.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy