Serie B. Prova di forza per Vasto, Catanzaro KO al PalaBCC

0

Una vittoria che vale mezza salvezza per la BCC Vasto Basket. Il girone di ritorno si apre con una brillante vittoria contro il Catanzaro, dopo un match intenso e giocato su alti ritmi agonistici. All’andata avevano vinto i calabresi ma il PalaBCC, nella prima sfida del 2015, torna ad essere il fortino inespugnabile delle passate stagioni. Per i biancorossi è una seconda vittoria consecutiva come mai in stagione era capitato che permette alla squadra di coach Di Salvatore a quota 10 in classifica e blindare la posizione-salvezza.

La cronaca. Partenza sprint della BCC Vasto Basket con la tripla di Dipierro e Di Tizio. I biancorossi, poi, riescono ad incrementare il punteggio con un Mirone subito in partita (11-4). Sulla palla persa dai suoi coach Tunno chiama subito timeout. Il Catanzaro non si perde d’animo e cerca di restare aggrappato al risultato, poi Lagioia segna da 3, la specialità della casa, per il 16-8. La BCC Vasto Basket gioca bene, mostrando molta attenzione in difesa e concretizzando poi sottocanestro. Il primo quarto si chiude con il canestro di Di Tizio dalla lunetta (24-17). Nel secondo quarto è Martelli a lanciare l’attacco consecutivi, di cui uno da tre, per il 31-19 che sembra lanciare la BCC Vasto Basket verso un allungo importante. C’è anche spazio per lo spettacolo quando Dipierro piazza un assist per Mirone facendo passare la palla sotto le gambe di un avversario. Il numero 44 vastese non sbaglia e segna il 33-20. Aumenta il nervosismo in campo anche perché dopo 4 minuti il tabellone segna 5 falli commessi dalla BCC Vasto Basket e 0 dagli avversari, una situazione alquanto anomala. Il primo fallo a favore dei padroni di casa arriva dopo 6 minuti di gara, ma la gestione del match da parte della direzione di gara è alquanto contestata. Coach Di Salvatore cerca di mantenere i suoi concentrati ma, dopo la bella tripla di Antonini (41-31) c’è la risposta del Catanzaro per il 41-34 con cui si va negli spogliatoi.

Si torna in campo ed è ancora Martelli a mettere dentro il primo canestro del parziale (44-354). A quel punto si spegne la luce e il Catanzaro riesce a ricucire fino al -4, 48-44. A Mirone viene fischiato il 4° fallo (anche questo contestato dai padroni di casa) e coach Di Salvatore lo richiama precauzionalmente in panchina. A ridare consistenza al margine di vantaggio è la precisione di Dipierro dalla lunetta (52-44). Poi però vanno a segno solo gli ospiti, fino al 52-48 con cui si chiude il quarto. In apertura dell’ultimo parziale il Catanzaro si porta ad un solo possesso di distanza (52-50).I biancorossi provano a riallungare (57-50) ma il Catanzaro non molla niente e riesce a restare aggrappato al match in particolare grazie a Fall che da solo segna la metà dei punti della sua squadra. A 4 dalla fine Mirone deve uscire dopo aver commesso il 5° fallo. Il Catanzaro resiste ancora fino al -2, 62-60, poi la voglia di vincere della BCC Vasto Basket ha la meglio e alla sirena finale, con il tabellone che segna 67-62, c’è un’esplosione di gioia.

BCC Vasto Basket – Planet Catanzaro 67-62
BCC Vasto Basket: Dipierro 14, Antonini 3, Di Tizio 8, Ierbs 0, Durini 6, Menna ne, Martelli 16, Cordici 3, Lagioia 9, Mirone 8. Coach: Di Salvatore
Planet Catanzaro: Carpanzano 2, Battaglia 6, Naso 7, Ippolito 0, Zofrea ne, Scuderi And. 3, Sereni 8, Morici 11, Scuderi Ales. ne, Fall 25. Coach: Tunno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here