Serie B – Prova riscatto fallita, un’altra sconfitta per Bergamo contro Vicenza

0

Sconfitta in volata per la WithU Bergamo, che viene superata dalla Civitus Allianz Vicenza per 75-78. Una gara decisa appunto negli ultimi due minuti di gioco, dove gli uomini di Ciocca hanno saputo tenere il sangue freddo e resistere ai tentativi dei blu-arancioni. Dopo un primo tempo chiuso avanti, la WithU non è riuscita a replicare la fluidità offensiva nella ripresa contro la zona dei veneti; non basta la prova balistica di Sodero (in foto) – 28 punti – e la gara a tutto tondo di Dell’Agnello, il migliore di Bergamo per valutazione. L’obiettivo riscatto passa quindi dalla gara di Bernareggio il prossimo 4 dicembre, prima di un trittico di partite in otto giorni nei quali i ragazzi di Cagnardi vorranno rialzare la testa.

Pronti via e Vicenza piazza un break di 0-10, dove vanno a segno tutti. La WithU si ridesta e torna in sella con il collettivo (12-12 al 5’), sfrutta il gran primo quarto di Sodero che manda a referto quattro triple per mantenersi a contatto con i veneti (22-23 al 10’). La WithU scappa ad inizio secondo quarto, trascinata da Isotta – 7 punti in un amen – e dalla difesa, che concede a Vicenza solo 5 punti in 6 minuti. La contromossa di Ciocca si chiama zona, e paga: i veneti tornano in scia grazie alle triple di Piccone, sorpassano con Chiti ma pagano dazio in chiusura di frazione, dove Bergamo riallunga fino al 47-42 del 20’.

Nel secondo tempo si assiste ad un lunghissimo testa a testa, perché Bergamo non riesce mai a piazzare l’allungo deciso (53-51 al 25’); le percentuali del primo tempo calano, Bastone firma il nuovo sorpasso ma la WithU non si scompone e resta lì. La parità del 30’ – 62-62 – perdura per larghi tratti dell’ultimo quarto, ed entrati nel clutch-time Vicenza allunga, guidata da Mazzucchelli (65-70 al 35’); Bergamo stringe i denti, chiude a doppia mandata la propria area e torna in parità con Savoldelli e Sodero, ma negli ultimi due minuti sono i veneti che si prendono il margine decisivo. Un 3/3 dalla lunetta della coppia Mazzucchelli-Bastone lancia Vicenza, Sodero fa -1 con un minuto da giocare, ma la tripla del sorpasso di Savoldelli non trova la retina. I liberi di Mazzucchelli Piccoli non danno alla WithU la possibilità di replicare, finisce 75-78 in favore della Civitus Allianz Vicenza.

Tabellino:

WithU Bergamo-Civitus Allianz Vicenza 75-78 (22-23, 47-42, 62-62)

WithU Bergamo: Savoldelli 9 (2/6, 1/6), Sodero 28 (6/8, 4/11), Negri 10 (0/3, 2/7), Dell’Agnello 7 (3/7, 0/1), Ihedioha 6 (2/5, 0/3); Bedini 4 (1/3), Isotta 11 (4/4, 1/4), Manenti (0/1), Cagliani, Piccinni n.e., Dembelè n.e., Rota n.e… All. Cagnardi

Civitus Allianz Vicenza: Mazzucchelli 21 (5/10, 2/6), Chiti (1/2, 2/7), Petracca 10 (2/5, 1/3); Bastone 18 (4/6, 1/3), Piccoli 7 (2/3, 0/2); Rigon (0/1), Piccone 11 (2/4, 2/11), Sebastianelli 3 (0/2, 1/2), Basso n.e., Massignan n.e., Ceecchetti n.e.. All. Ciocca

Tiri liberi: WithU Bergamo 15/23, Civitus Allianz Vicenza 19/21

Rimbalzi: WithU Bergamo 52 (Dell’Agnello 15), Civitus Allianz Vicenza 36 (Piccoli 9)

Assist: WithU Bergamo 14 (Dell’Agnello 6), Civitus Allianz Vicenza 10 (Petracca 3)

Usciti per 5 falli: nessuno

Spettatori: 280

Fonte: Ufficio Stampa Bergamo Basket

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here