Serie B. Qui Desio: posticipo di lusso contro Montichiari

0

Non riesce ad invertire la rotta la Rimadesio di Davide Villa, che domenica dopo aver  condotto per 30 minuti abbondanti sul campo della quotata Urania Milano, ha ceduto nella volata finale e nonostante le ottime prove di Motta e Politi (27 punti e 10 rimbalzi) ha messo in fila la 5 sconfitta consecutiva, non riuscendo così a mettere a segno lo strappo decisivo tra se e la zona retrocessione, sulla quale i desiani conservano ancora un cuscinetto di 6 punti di vantaggio. E non sarà facile tornare al successo nemmeno nei prossimi turni, dove i blu-arancio affronteranno prima Montichiari e poi a Bologna la Fortitudo, formazioni appaiate al 3 posto in classifica; prima di giocarsi una buona fetta di stagione nello scontro salvezza contro Trieste, fanalino di coda. Intanto, causa concomitanza della final 8 di coppa Italia della serie A al Pala Desio, l’Aurora  posticipa la sfida casalinga contro Montichiari da sabato 21 febbraio a lunedì 23 febbraio alle ore 20.30, permettendo così agli appassionati desiani di potersi godere il grande basket nel fine settimana senza perdere la sfida della Rimadesio.

La Contadi Castaldi Montichiari è squadra ambiziosa che punta senza mezzi termini al salto di categoria. Dopo un girone d’andata stellare, i bresciani hanno avuto qualche problema con l’inizio del nuovo anno, dove hanno perso 4 delle 7 sfide giocate, ma sono comunque in ripresa arrivando da 2 vittorie interne consecutive contro Bergamo e Crema, quest’ultima dopo 2 supplementari. Attualmente Montichiari occupa la 3^ posizione in classifica con 28 punti, frutto di 14 vittorie e 6 sconfitte. Nel mercato di gennaio poi il presidente Foschetti, per mantenere la squadra nelle zone alte della classifica, ha regalato un pezzo da 90 a coach Cadeo. Si tratta di Denis Marconato centro classe ’75 che non ha bisogno di presentazioni. La sfortuna però ha fatto si che Marconato si infortunasse durante il secondo match disputato e dopo un mese out è rientrato lo scorso week end contro Crema, dove in 10 minuti di gioco ha realizzato 5 punti e catturato 5 rimbalzi, sarà sicuramente un fattore da qui a fine campionato. Il miglior realizzatore della Contadi Castaldi è Salvatore Genovese, ala forte arrivata in estate dalla A2 Silver di Roseto. Il classe ’87 mette a referto 12.3 punti per partita e realizza da dietro l’arco con un percentuale del 43 %. Cabina di regia affidata a l’esperto Simone Bonfiglio, anche lui sceso di categoria avendo giocato nella scorsa stagione a Chieti in A2 Silver. Il 33enne segna poco più di 10 punti di media ma ha percentuali nel tiro da 2 che sfiorano il 60 %, a cui aggiunge poi 3 assist per gara. Come ala piccola gioca Alessandro Infanti, anche lui sceso dalla A2 silver la scorsa estate dove giocava a Ferrara. Per lui 11 punti di media per gara. Sotto canestro i bresciani fanno paura. Oltre al già citato Marconato troviamo due centri di assoluto livello; uno è Riccardo Perego, lungo di 202 cm che viaggia a 12.3 punti e 9.7 rimbalzi di media. L’altro é una vecchia conoscenza desiana, Roberto Cazzaniga, ex di turno che l’anno scorso ha vinto la DNB a Legnano. Per il 37enne 9 punti e 5 rimbalzi per match. Completa le rotazioni Andrea Scanzi, guardia classe ’88. Per lui 9 punti per gara realizzando con il 53 % da 2, a cui aggiunge anche 2.2 assist di media.  Nella sfida di andata Montichiari si impose per 65-50, dilagando nei 10 minuti finali contro una Rimadesio decimata dagli infortuni.

Palla a due alle ore 20.30 di lunedì 23 febbraio presso il  palazzetto Aldo Moro di via San Pietro a Desio (MB). Arbitreranno l’incontro i signori Maniero di Venezia e Menegalli di Grezzana (VR).