Serie B – Real Sebastiani Rieti piega Imola e sbanca il PalaRuggi

0

STARTING FIVE: per l’Andrea Costa Imola, Trapani Calabrese Carnovali Cusenza Vigori; per la Real Sebastiani Rieti, Stanic Tchincharauli Contento Ndoja Loschi.

PPRIMO QUARTO. E’ di Loschi il primo canestro dell’incontro, dopo 2′ di errori equamente divisi; pareggia subito dalla lunetta Trapani, e nelle due azioni successive si consumano i 24 secondi senza frutto. E’ Trapani il più in palla, e per volte va a segno con l’appoggio da sotto grazie alla gran velocità e alla mano educatissima, cosa che non manca pure a Vigori, che firma l’8-2. La bomba di Traini riporta sotto i reatini, che però non sfruttano l’and-one , e arrivano altri 2 punti da Trapani, 10-5. Accorcia il divario Ndoja, ma allunga con la bomba ancora Trapani. Gioco da 2+1 di Loschi, poi subito altri punti di Traini, Rieti a -1. Rapido a reagire Trentin, prima con la schiacciata imperiosa, poi la stoppata a Ndoja. Due liberi di Piccin riportano a -1 gli ositi, e proprio allo scadere Loschi indovina la tripla che dà il primo vantaggio agli azzurri di Finelli.

SECONDO QUARTO. Wiltshire segna subito per il pari 17, lesto a Piccin a trasformare da 2 in transizione. Trentin segna dall’arco, ridando il +1 ai adroni di casa. Gioco 2+1 er Tchincharauli, 20-22. Airball di Corcelli dall’arco, giornata stortissima da 3 er Imola che ‘vanta’ un agghiacciante 2/11, ma il caitano si rifa subito rubando alla e andando a areggiare di corsa, time out osite a metà frazione. Fatica a trovare sbocchi in attacco Rieti, grazie ad una difesa dei romagnoli molto attenta. La bomba di Loschi arriva in transizione, doo un errore da sotto di Traani. Time out cdi coacg Grandi. Altri 3 unti veloci da Dieng e Rieti vola a +6, ultimo minuto. Traani segna 1 libero e serve oi l’assist a Cusenza, che, anche lui sulla sirena firma il -2 dall’arco.

TERZO QUARTO. Parte forte la Real Sebastiani, 4-0, risponde con 1+2 punti Imola. E’ Loschi in questa fase il piu attivo fra i suoi, 29-36, mentre l’Andrea Costa subisce la fisicità del quintetto in azzurro. Altra bomba ospite, +10 Rieti, time out biancorosso dopo 4′. Bel gioco per Vigori, solo in area, 2 comodi ma ancora Loschi da 3 per il +11. Carnovali segna 3 liberi, -8, , ma l’attacco è bloccato e la palla sembra scottare, fino a che si sblocca Carnovali, da 3, 37-42. Non c’è tempo di esultare che ne fa 3 anche Contento, Carnovali ci riprova, arriva la seconda tripla, 42-50, che ridà animo e grinta ai biancorossi. 0/2 di Traini in lunetta, mentre dall’altra parte Trentin appoggia da sotto, -6. Trentin poi cade ingenuamente nella finta di Ndoja, e con lui i grigi, 2/2 per l’albanese. Trentin risponde subito da 2, 46-52, ma Dieng è una sentenza dall’arco, di nuovo 9 punti tra le contendenti. Viaggio a vuoto in lunetta anche per Trentin, ultimi 10”, fallo su Trapani, 2/2, 48-55 al 30esimo. Dopo un primo tempo equilibrato, Rieti ha cambiato marcia e ha messo in difficoltà la squadra di casa, che in difesa ha spesso perso le spaziature e in attacco ha subito diversi momenti di sterilità.

QUARTO QUARTO. Parte forte Rieti con un 5-0 che obbliga Grandi ad un immediato time out, ma Imola continua a non segnare e arrivano altri 2 punti da Stanic, 48-62. 3/3 per Carnovali, 51-62 , ancora 2 di Carnovali, 53-63. A -4 Rieti inizia a giocare col cronometro, Trentin ha l’occasione del -8 ma si fa stoppare dal ferro, time out di Finelli a -3′. Carnovali si è acceso e ne segna 3, Fazzi 2, imola a -5. 2/2 di Stanic, Trentin da una rubata segna da sotto, 60-65, poi replica in semigancio, -3 a 1’16”, il pubblico del Ruggi non crede ai propri occhi (parziale 14-3) ed esplode quando Finelli torna a catechizzare i suoi. Loschi ha la mano che non trema dalla lunetta, 2/2, pasticcio con i cronometri al tavolo, si riprende a giocare con un antisportivo a Loschi, Corcelli fa 1/2, Contento 2/2, ma Trapani, carichissimo, mette la bomba del -3. Loschi è di nuovo in lunetta, non sbaglia, 66-71, 18” alla fine con un clima incandescente al palazzetto. Time out Andrea Costa, Trapani lascia passare 4″ poi sgancia un’altra bomba, 69-71, e stavolta è Rieti a fermare il tempo. 2 liberi per il fallo immediato di Trentin su Loschi, +4 Rieti, Trapani ci riprova subito ma è un airball, fallo su Contento, -5″ 69-75, Wiltshire viene lasciato smarcato per segnare sulla sirena 2 punti ininfluenti, finisce con la vittoria della squadra onestamente più forte, ma tanti applausi alla squadra di casa, capace di entusiasmare i tifosi con prestazioni sempre di gran carattere. Loschi (26) la gemma della squadra reatina, Trapani (24) ancora il top scorer per i romagnoli.