Serie B – Rieti batte Salerno e chiude il girone d’andata da imbattuta

di Federico Di Domenico

La Sebastiani vince ancora e a Valmontone ottiene la settima vittoria consecutiva battendo la Virtus Arechi Salerno col punteggio di 86-73. Un successo che consente alla formazione di coach Alex Righetti di chiudere il girone d’andata a punteggio pieno con 14 punti all’attivo a +6 proprio dai campani. Miglior realizzatore di giornata Klaudio Ndoja con 18 punti personali e in totale cinque giocatori in doppia cifra. Prossimo impegno sabato 23 gennaio alle ore 19 contro Pozzuoli per la prima del girone di ritorno.

LA GARA

Equilibrio inziale in un primo quarto caratterizzato però nel finale dalle due triple consecutive messe a segno da Traini prima e, sul possesso successivo, da Loschi, per un 6/8 dall’arco che consente alla RSR di chiudere avanti la frazione col punteggio di 23-17, un +6 costruito con la testa nonostante l’ottima difesa di Salerno che riesce in un paio di occasioni, a costringere i tiratori reatini a concludere proprio sul filo dei 24″.

Si torna in campo e Ndoja mette subito una tripla portando il risultato sul 26-17, ma esattamente come nel primo quarto, Salerno si mette lì e, nonostante un misero 1/7 dalla lunga distanza, riesce a rintuzzare lo svantaggio e riportare la gara nell’equilibrio iniziale, ma nel finale sale di tono l’attacco reatino e con una tripla piazzata di Casini sulla sirena, si va al riposo lungo sul 50-40.

La terza frazione, solitamente cruciale per la RSR, vede le due squadre rispondersi colpo su colpo: le percentuali realizzative si dimezzano rispetto ai quarti precedenti, ma la formazione di Righetti riesce comunque a contenere la voglia di Salerno di rintuzzare e dopo essersi portati anche sul +15, Ndoja e compagni chiudono sul 65-53 con dodici punti da difendere nell’ultimo strappo di gara.

Subito Cena a segno, dopo la tripla mancata nel finale di terzo quarto (67-53), ma Tortù gli risponde immediatamente, prima che Provenzani brucia la retina con una bomba di una precisione assoluta.  Salerno alza la difesa, pressa alto e induce per due volte all’errore i portatori di palla reatini, ma il vantaggio della Sebastiani arriva anche di 20pt a 5′ dalla fine (76-56), ma con un parziale di 0-10 Salerno, condito dalle triple di Rossi e Cardillo, si rifà sotto (76-66). A spezzare l’incantesimo ci pensa Diomede con una penetrazione conclusa con l’appoggio della palla a canestro per il 78-66. Nel finale, Cena in contropiede fa 80-67, Tortù (canestro e libero aggiuntivo), la porta sull’80-70. Ancora Cena, stavolta dalla lunetta fa 2/2 a 45″ dalla sirena. La chiude Ndoja da sotto (84-70), poi Mennella da tre la rende meno amara (84-73) per Salerno. E il 2/2 di Traini dalla lunetta fissa il punteggio sull’86-73.

BORDOCAMPO

“Credo che oggi la squadra abbia giocato una buonissima partita, contro un avversario molto fisico che non ha mollato la presa fino alla fine. Importante è stata la gestione della gara in ogni quarto: siamo stati bravi a crescere di volta in volta e non perdere mai di vista l’obiettivo che ci eravamo prefissati alla vigilia. L’avevamo studiata a fondo perché credo che Salerno sia una squadra ben assortita in ogni reparti, contro la quale non è facile giocare. Andiamo avanti, passo dopo passo, la stagione è ancora lunga e abbiamo ulteriori margini di miglioramento”. Queste le parole di coach Alex Righetti al termine della gara.

Il tabellino:

REAL SEBASTIANI RIETI-VIRTUS ARECHI SALERNO 86-73 (parziali: 23-17; 27-23; 15-13; 21-20)

REAL SEBASTIANI RIETI: Traini 14, Casini 12, Ndoja 18, Loschi 10, Di Pizzo 4, Cena 9, Drigo, Diomede 9, Provenzani 10, Kader n.e., Sornoza n.e., Formichetti n.e. All.: Righetti.

VIRTUS ARECHI SALERNO: Cardillo 10, Gallo 3, Rezzano 4, Mennella 11, De Fabritiis 6, Venga n.e., Valentini 10, Rossi 9, Tortù 20, Caiazza, Beatrice, Gervasio . All.: Parrillo.

ARBITRI: Gallo di Padova e Secchieri di Venezia.

Ufficio Stampa Real Sebastiani Rieti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy