Serie B – Rimini vince contro Faenza e si aggiudica il derby

0

RivieraBanca Basket Rimini-Raggisolaris Faenza 76-65 (parziali 11-15, 32-35, 56-55)

TABELLINO RIMINI: Saccaggi 25 (1/6, 6/8), Bedetti 11 (1/6, 1/3), Masciadri 11 (4/6, 1/5), Arrigoni 10 (4/9), Scarponi 7 (2/2, 1/2), Rinaldi 6 (2/9, 0/2), Rivali 4 (1/2), Fabiani 2 (1/1), Amati NE, Rossi NE, Mladenov NE, Carletti NE. All. Ferrari, Brugè, Middleton.

TABELLINO FAENZA: Vico 14 (3/6, 2/8), Reale 11 (5/11, 0/2), Ballabio 9 (4/6, 0/2), Siberna 8 (1/3, 2/4), Poggi 8 (3/10), Ugolini 7 (1/3, 1/1), Morara 6 (2/2), Petrucci 2 (0/3 da tre), Bianchi NE, Rosetti NE. All. Serra, Lilli, Monteventi.

Il derby è biancorosso!! Che serata al Flaminio dove davanti ad 800 caldissimi spettatori RivieraBanca Basket Rimini vince in rimonta contro Faenza e si aggiudica i primi due punti della stagione. Dopo un primo tempo difficile che ha visto gli ospiti mettere la testa avanti, nella ripresa la partita sale d’intensità e ad avere la meglio sono i nostri Heroes: grazie alla spinta della nostra curva e di tutto il palazzetto il referto rosa alla sirena finale dice Rimini!

La partita comincia con le due squadre molto accorte ed il punteggio stenta a decollare: Faenza spinge con Vico e Reale, ma Saccaggi spara una tripla strepitosa per il pareggio (7-7 al 5′). Ballabio esce bene dalla panchina con tre canestri che valgono il primo mini-allungo ospite, poi Fabiani in chiusura di primo quarto ci mette una pezza (11-15). Meglio i Raggisolaris ad inizio secondo quarto con Rimini che si affida a Saccaggi dalla lunga distanza (18-23 al 13′); gli ospiti piazzano un parziale di 8-0 che vale il massimo vantaggio sul +13 grazie ad Ugolini ed al solito Vico (18-31 al 16′). Rimini reagisce con le bombe di Scarponi e Masciadri prima di ricucire ulteriormente lo svantaggio dopo i liberi di Arrigoni e Rivali (32-35). All’uscita dagli spogliatoi RivieraBanca trova il pareggio con Masciadri (40-40 al 23′) prima di passare in vantaggio con un’altra bomba di SaccaggiFaenza trova le giuste contromisure e sigla un parziale di 8-0 (45-50 al 27′). La controreazione biancorossa è affidata a capitan Rinaldi che segna quattro punti filati prima che la tripla di Ugolini chiuda il terzo quarto (56-55). Rimini costringe Serra al timeout dopo un 7-0 di parziale che apre il quarto periodo con i canestri di Arrigoni e Saccaggi; gli ospiti provano a restare a galla con Morara, ma i liberi di Saccaggi ed il canestro di Rivali valgono un vantaggio in doppia cifra per i biancorossi (69-58 al 36′). RivieraBanca amministra molto bene il vantaggio nei minuti finali neutralizzando le speranze di Faenza, alla sirena finale può partire la festa!

La dichiarazione di Coach Mattia Ferrari: “Bisogna fare i complimenti alla squadra perchè ha fatto un secondo tempo maiuscolom nel primo tempo era facile disunirsi ma siamo stati bravi a riavvicinarci facendo quello che di solito fanno le squadre importanti: abbiamo difeso e costruito tiri in attacco, questa cosa ha pagato. Il tono della squadra nel secondo tempo è salito in maniera importante, Rinaldi è diventato padrone difensivo dell’area dando sicurezza ai compagni e c’è stata una crescita decisa della squadra in attacco nella qualità delle esecuzioni, dei blocchi, dei passaggi e questo ha fatto la differenza.”

Quando potrà tornare a disposizione Mladenov? “Speriamo di recuperarlo per la prossima partita, siamo nella fase calante del recupero: a metà settimana potrebbe rientrare a fare allenamento con la squadra.”
 

La vittoria di stasera dà grande slancio nel proiettarci verso la trasferta di Teramo.
 
“E’ importante tutto: la stagione è lunga e difficile, vedremo martedì come ricominciamo e se recuperiamo gli infortuni. Andremo su un campo storico della pallacanestro italiana, sarà una trasferta lunga ma c’è tempo per pensare a tutto questo. Volevo fare una dedica al nostro pubblico che ci ha aiutato in maniera importante e senza di loro forse non avremmo cambiato questo partita, ed anche una dedica al Presidente Paolo Maggioli, tutto il CdA, gli sponsor e coloro che ci permettono di vivere questa stagione: è la mia prima vittoria da capoallenatore qui a Rimini, senza di loro tutto questo non sarebbe possibile.”

Ufficio stampa Riviera Banca Basket Rimini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here