Serie B – Roseto espugna il campo di Ancona

0

LUCIANA MOSCONI ANCONA – LIOFILCHEM ROSETO 58-72 ( 10-18, 19-24, 22-11, 7-19 )

Ancona: Minoli 5 , Panzini 15 , Centanni 4 , Zandri n.e., Quarisa 3 , Aguzzoli 6 , Gospodinov , Cacace 15 , Giombini 2 , Pozzetti 8 , Anibaldi , Carboni n.e. All. Coen

Roseto: Gaeta , Zampogna 14 , Turel 4 , Mraovic , Di Emidio 2 , Bassi , Pastore 9 , Amoroso 17 , Nikolic 17 , Serafini 9 All. Quaglia

NOTE: Tiri da 2: Ancona 17/33 ; Roseto 12/23 Tiri da 3: Ancona 4/22 ; Roseto 11/36 Tiri Liberi: Ancona 12/16 ; Roseto 15/19 Rimbalzi: Ancona 39 ( 13 offensivi ) ; Roseto 30 ( 9 offensivi ) Assist: Ancona 10 ; Roseto 16

USCITI PER 5 FALLI: Nikolic ( Roseto )

E sono 8 di fila ! La Liofilchem continua a volare, espugna con pieno merito il PalaRossini di Ancona , confermandosi capolista del girone a quota 20 in classifica. Davanti ad oltre 200 tifosi rosetani ( fantastici per tutti e 40 minuti), Roseto sfodera l’ennesima prova importante di questo campionato, battendo una mai doma Ancona, senza il suo capitano Antonello Ruggiero, in tribuna per un problema muscolare, e scrivendo a 8 il numero di vittorie consecutive. Ci si aspettava una gara sporca, difficile, intensa e così è stata infatti: i padroni di casa arrivavano dalla bella vittoria con Senigallia e il sesto posto conquistato, e nonostante una prima parte di match favorevole ai biancazzurri, Ancona non si scomponeva, anzi, con un super terzo periodo rientrava prepotentemente con il duo Panzini-Cacace, negli ultimi cinque minuti a fare la differenza una difesa ai limiti della perfezione per Roseto e la solita coppia formata da Amoroso-Nikolic.Miglior realizzatore Valerio Amoroso con 17 punti, 4 triple e una leadership fondamentale, 17 anche per Nikolic, suoi i canestri del break finale, con un 2+1 da circoletto rosso, 14 per un ottimo Zampogna ( 4 siluri da oltre l’arco ) e una crescita importante gara dopo gara, 9 a testa invece per Serafini e Andrea Pastore, preziosi come sempre.Domenica 12 si torna subito in campo: al PalaMaggetti arriva Ozzano, reduce dai due punti presi all’overtime con Montegranaro, vittoria che è valsa il settimo posto a quota 14 in classifica. Servirà, quindi, l’apporto importante del favoloso pubblico rosetano, per aiutare ancora una volta questa splendida squadra a continuare a volare.

UFFICIO STAMPA PALLACANESTRO ROSETO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here