Serie B – Roseto surclassa Giulianova nel recupero della 14esima giornata

0

LIOFILCHEM ROSETO – GIULIA BASKET GIULIANOVA 97-53 (26-15; 19-10; 20-18; 32-10)

ROSETO: Gaeta 7, Zampogna 9, Di Emidio n.e, Bassi 6, Mei 3, Ruggiero 10, Pastore 7, Amoroso 3, Mraovic 7, Nikolic 33, Serafini 12. Coach Danilo Quaglia

GIULIANOVA: S.Scarpone, Bischetti 5, Giacomelli, Pierucci 16, Di Carmine 2, Caverni 4, Giansante n.e, Motta 10, Cianci 8, F.Scarpone, Pulcini n.e, Buscaroli 8. Coach Stefano Foglietti

Tiri da due Roseto 21/35, Giulianova 14/42. Tiri da tre 10/27, 4/19. Tiri liberi 25/31, 13/15. Rimbalzi 40 (36+4), 35 (28+7)

La Liofilchem Roseto dilaga al PalaMaggetti sulla Giulia Basket Giulianova nel recupero della gara originariamente in programma. 97-53 il risultato in favore dei ragazzi di Quaglia, che guidati da un’inarrestabile Nikolic (33+14 in 32’) impiegano qualche minuto per carburare prima di mettere il turbo.

Gran partenza di Giulianova, che si porta avanti 0-8 al cospetto di un Roseto non ancora sceso in campo. I primi punti biancazzurri arrivano dopo due minuti e mezzo con un 2+1 di Nikolic, protagonista di altre due azioni vincenti; il sorpasso della capolista arriva con la tripla di Zampogna. 10-0 di parziale interrotto da Buscaroli. Liofilchem in vantaggio 13-11 al 5’. La difesa giuliese fatica a contenere Nikolic, ancora a bersaglio. I padroni di casa iniziano ad allungare, portandosi sul +10 a poco più di un minuto dal termine della frazione, che si chiude invece sul 26-15.

Cianci e Pierucci riportano Giulianova sul -8 al 12’, Quaglia non ci vede chiaro e chiama time-out: i risultati tardano ad arrivare con gli ospiti che vanno ancora a segno con Cianci e sprecano due ghiotte occasioni sotto le plance; così Roseto torna a colpire con una bomba di Mraovic. Le due squadre superano il 15’ sul 32-21. Nikolic torna ad essere dilagante, segnando tre canestri di pregevole fattura in rapida sequenza. I primi tre punti di Amoroso seguiti da un altro assolo di Nikolic lanciano la Liofilchem sul +20, divario che resterà tale anche all’intervallo. Si torna negli spogliatoi sul 45-25 con Nikolic autore di 21 punti e 7 rimbalzi.

Il copione non cambia in avvio di terzo periodo con Nikolic preciso dalla lunetta. Roseto doppia Giulianova sul 50-25 con la prima tripla di Mei, che viene ben presto emulato da Pastore. La Liofilchem ha ormai messo in cassaforte il successo con poco meno di metà gara ancora da giocare. 55-29 il parziale al 25’. C’è gloria in casa Roseto anche per Bassi, schierato in contemporanea con Nikolic che continua con il suo show personale: è ancora lui a lanciare la capolista sul +31 prima di lasciare per qualche minuto il posto a Serafini a 3’30”dalla fine del terzo quarto. I biancazzurri allentano un po’ la morsa permettendo ai giuliesi di recuperare dieci lunghezze ma al 30’ il divario permane elevato sul 65-43.

L’ultimo periodo si apre col primo canestro di Gaeta. Roseto torna a dilagare, riportando a trenta i punti di distanza a 8’15” dalla fine con Serafini, prima dello schiaccione in contropiede di Mraovic che regala il momentaneo massimo vantaggio alla Liofilchem, ancora a bersaglio con Ruggiero da tre. 81-44 il punteggio al 35’. Liofilchem sul +40 a 3’30” dal termine con la tripla realizzata dal solito Nikolic. Dopo aver portato anche a 47 le lunghezze di distanza, Roseto porta a casa la vittoria col risultato di 97-53.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here