Serie B – Rucker Sanve scappa nella ripresa e regola Mestre

Derby veneto che va ai trevigiani.

di La Redazione

Rucker Sanve San Vendemiano – Vega Mestre 70-61 (15-21, 18-12, 21-11, 16-17)

Mestre si presenta al terzo derby veneto della RuckerSanve agguerrita e decisa a non lasciare palloni facili alla squadra di casa.
La partita viene subito sbloccata dall’ex dei bianconeri, Malbasa, mentre il resto della squadra tiene la Rucker ancora ferma a zero punti segnati a 2.30 minuti dall’inizio della gara complici le brutte percentuali da dietro l’arco. (0-8).
Solo dopo 3 minuti e 50 arriva il primo canestro di Vedovato, un’altra schiacciata di Toniato carica
la squadra che chiude il primo quarto sotto di 6 (15-21).
Gli uomini di Mian cercano ora di rimontare e lasciarsi alle spalle un quarto difficile, ma vengono
fortemente penalizzati dai falli, ben 9 sono infatti i giocatori della Rucker con almeno un fallo.
Mestre ne approfitta e allunga a +9, costringendo Mian a chiamare timeout. I bianconeri tornano in campo con un altro spirito, alzano la difesa e concludono la prima metà di gioco in perfetta parità (33-33).
Con la ripresa la RuckerSanve ritrova fiducia e tiro da tre, guidati da Durante, dalle triple di Gatto e del capitano Rossetto riescono ad imporsi sul Mestre.
Si alza anche l’aggressività della squadra di casa grazie ad una difesa 1-3-1 a tutto campo che argina gli attacchi mestrini portandoli ad un distacco di dieci punti al termine del terzo quarto (54-44).
Lazzaro tenta di riportare in partita i suoi, che vengono però penalizzati da diversi falli sottocanestro che portano in lunetta diversi giocatori del Sanve, tra i quali spicca Ricci con un 6/7 a cronometro fermo.
Nonostante gli sforzi degli avversari, la Rucker conclude una partita ostica con una vittoria, confermando il secondo posto in campionato.(70-61)

 

Rucker Sanve San Vendemiano: Antonello Ricci 16 (2/5, 2/4), Tommaso Gatto 13 (1/4, 3/5), Jacopo Vedovato 12 (5/7, 0/0), Federico Tognacci 10 (2/3, 2/3), Jacopo Preti 8 (1/2, 2/8), Giordano Durante 7 (3/4, 0/6), Luca Toniato 4 (2/2, 0/2), Edoardo Rossetto 0 (0/0, 0/6), Djordje Grgurovic 0 (0/0, 0/0), Alvise Minincleri 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 15 – Rimbalzi: 44 11 + 33 (Jacopo Vedovato 12) – Assist: 19 (Edoardo Rossetto 5)
Vega Mestre: Marco Lazzaro 15 (5/10, 0/2), Dorde Malbasa 11 (4/8, 1/6), Riccardo Castelli 10 (3/4, 0/3), Mauro Pinton 7 (0/2, 2/8), Dario ludovico Maran 6 (2/4, 0/1), Gabriele Salvato 5 (1/1, 1/2), Andrea Segato 4 (0/4, 1/3), Daniel alexander Perez 3 (1/1, 0/2), Marco Bonesso 0 (0/0, 0/1), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0), Matteo Bettiolo 0 (0/0, 0/0), Vittorio Volpato 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 20 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Marco LazzaroDorde Malbasa 7) – Assist: 10 (Marco Lazzaro 3)

 

 

Uff stampa Rucker Sanve

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy