Serie B – San Miniato vola e Montecatini sprofonda

Una Blukart da leccarsi i baffi, quella che di fronte ad un Fontevivo pieno in ogni ordine di posti, annichilisce totalmente Montecatini, con una gara perfetta per intensità e tecnica.

di La Redazione

Blukart Etrusca San Miniato – Montecatini Terme Basketball 81 – 51
Etrusca: Grassi 8, Giacomelli 6, Stefanelli 13, Zita 9, Bertolini 7, Benites 7, Giarelli 19, Gaye 4, Perin 4, Capozio 4. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti
Montecatini: Caroli, Circosta 3, Meini 4, Del Frate, Petrucci 7, Rizzitiello 25, Bianchi 4, Tabbi 6, Stanzani 2, Pellegrini ne. All. Campanella Ass. Mercogliano e Cardelli
Parziali: 30 – 10, 48 – 32, 62 – 43, 81 – 51
Arbitri: Bartolomeo di Brindisi e Nonna di Bari

Una Blukart da leccarsi i baffi, quella che di fronte ad un Fontevivo pieno in ogni ordine di posti, annichilisce totalmente Montecatini, con una gara perfetta per intensità e tecnica. Pronti via e Stefanelli spara una bomba da tre e Giarelli, top scorer e assoluto protagonista per l’Etrusca con 19 punti a fine gara, segna otto punti in contropiede, con la difesa di anticipo impostata da coach Barsotti che rompe tutte le linee di passaggio dei giochi di attacco dei pistoiesi. Il primo quarto si chiude su un incredibile 30 a 10, con tutti i ragazzi Blukart capaci di mettere la firma sul vantaggio di San Miniato. Nel secondo quarto la corsa di Bertolini e compagni non si ferma e i padroni di casa riescono a raggiungere un vantaggio di 27 punti a tre minuti dal termine; solo prima dell’intervallo Rizzitiello, top scorer della gara con 24 punti, riesce ricucire lo svantaggio e all’intervallo lungo la Blukart e avanti di 16 punti. Nel resto della gara gli ospiti non riescono mai a rientrare in partita, con Benites e compagni pronti a respingere tutti gli assalti e ad incrementare il vantaggio, pallone su pallone. Alla fine del terzo quarto il vantaggio dell’Etrusca sale a 19 punti, per poi volare nell’ultimo quarto, con i canestri di Grassi e Capozio sul +30 alla sirena finale, di fronte al tripudio del pubblico di casa, che può giustamente festeggiare una grande vittoria, frutto di quella che è senz’altro la migliore prestazione stagionale tra le mura amiche per San Miniato. “Senz’altro una prestazione da incorniciare. Per vincere contro una squadra come Montecatini dovevamo mettere più energia di loro, nell’approccio alla gara e nella gestione di ogni azione e siamo stati capaci di farlo per tutti e quaranta i minuti” il commento di un entusiasta coach Barsotti a fine partita “Siamo un gruppo giovane e abbiamo giocato in fiducia tutta la gara, prendendo energia da tutte le soluzioni positive che trovavamo in campo. L’intensità è stata la chiave di questa gara e deve essere la nostra arma in tutte le partite di questa stagione: lavoriamo sodo tutta la settimana per essere più intensi dei nostri avversari e questa deve essere una qualità nella quale primeggiare nel girone per ottenere ancora risultati importanti. Ora ci aspettano due trasferte difficili, per la distanza, a Domodossola e Valsesia, e per la difficoltà che queste partite ci pongono: abbiamo dimostrato ancora una volta di poter sfoderare grandi prestazioni e con questa attitudine possiamo andare su questi campi a dire la nostra.”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy