Serie B – Sant’Antimo cala il tris, Stella Azzurra KO

Serie B – Sant’Antimo cala il tris, Stella Azzurra KO

Con una grande ripresa i ragazzi di coach Patrizio ribaltano il match. E domenica al PalaPuca arriva Corato.

di La Redazione

Terza vittoria di fila per la Geko Sant’Antimo, che tra le mura amiche del PalaPuca batte nettamente (74-57) la Stella Azzurra e compie un altro passo in avanti in classifica. Ottima ripresa per i ragazzi di coach Patrizio che nel secondo tempo hanno spaccato la partita concedendo appena 16 punti agli avversari.

Coach Patrizio conferma Zollo in quintetto, come contro Avellino, ma è sull’asse Matrone-Provenzani che la Geko costruisce il suo primo break che vale il 10-5 del 4’. Il play siciliano è ispiratissimo, la difesa funziona, e al 7’ Sant’Antimo arriva a +9 (14-5) costringendo Prosperi al time out. Si riparte ed è subito 9-2 per i romani che tornano a -2 (16-14) trascinati da un grande Visentin. A tenere a galla i padroni di casa ci pensano i nuovi entrati Luongo e Gambarota, ed è quest’ultimo, con una tripla importantissima, a fissare il 19-14 di fine primo quarto.
Si riprende e con un paio di rimbalzi offensivi la Stella si rifà sotto, la Geko risponde con un gran canestro di Sergio sulla sirena dei 24” (24-18) ma Roma ormai ha preso ritmo e con un paio di contropiede impatta e passa a condurre (24-26) in meno di due minuti. E al 16’ una tripla di Ghirlanda vale il 26-31, +5 esterno. La PSA ricuce con i liberi di Provenzani e Matrone e poi è proprio Air Nando a sigillare con una poderosa schiacciata la nuova parità a quota 32 (17’). C’è tempo anche per il controsorpasso, che arriva per mano di Sergio, poi sale in cattedra Rupil che infila due canestroni dalla grande distanza e porta di nuovo avanti la Stella all’intervallo (39-41).
Il secondo tempo si apre con un 8-0 Geko aperto e chiuso da Carnovali (47-41 al 23’), Tommy trova il tempo anche per piazzare una poderosa stoppata su Visentin e per la Stella è di nuovo tempo di time out. La partita rallenta, aumentano gli errori, e bisogna aspettare il 28’ per un nuovo strappo dei locali, che con Carnovali, Matrone e Gambarota volano a +11 (54-43). Un tecnico fischiato a Provenzani interrompe il break Geko, che arriva comunque al 30’ sul +8 (56-48).
Un margine che torna in doppia cifra in avvio di 4’ periodo, con una tripla importantissima di Luca Izzo (59-49). E’ comunque tutta ancora da giocare, la Geko prova a stringere le maglie della sua difesa per arginare la fisicità dei ragazzi romani ed è proprio dai recuperi che nasce il nuovo allungo dei padroni di casa che al 36’ sono a +15 (67-52) con un ritrovato Matrone. La Stella accusa il colpo, Carnovali colpisce ancora dai 6.75 e di fatto la chiude. Finisce 74-57, per Luongo e compagni è la terza vittoria di fila.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile – dice a fine gara Tommaso Carnovali – abbiamo iniziato bene poi forse ci siamo un po’ distratti e ci hanno punito. Però quando abbiamo ricominciato a giocare come sappiamo siamo riusciti a portarla a casa. Siamo contenti perché dopo un periodo difficile abbiamo fatto 5 vittorie nelle ultime 6 e questo ci fa lavorare serenamente. Ora sotto con Corato, vincendo anche domenica la classifica potrebbe diventare davvero interessante”.

GEKO SANT’ANTIMO 74 – STELLA AZZURRA ROMA 57
(19-14, 39-41; 56-48)
GEKO: Provenzani 12, Zollo, Carnovali 16, Sergio 11, Matrone 19; Izzo 3, Smorra 2, Gambarota 7, Luongo 4. N.e.: Quaranta, Abete, Cotena. All.: Patrizio.
STELLA AZZURRA: Visentin 20, Rupil 10, Adeola 9, Fokou, Ndzie 8; Reale 5, Ghirlanda 5, Gianni, Francioni. N.e.: Coviello, Camponeschi, Rapini. All.: Prosperi.
ARBITRI: Barra e Naftali.
NOTE – Tiri liberi: Geko 11/13, Stella Azzurra 13/15. Nessuno uscito per 5 falli.

FONTE: Ufficio Comunicazione Partenope Sant’Antimo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy