Serie B – Sant’Antimo double-face: prima domina, poi il crollo con la LUISS

Serie B – Sant’Antimo double-face: prima domina, poi il crollo con la LUISS

Seconda sconfitta consecutiva per la Geko Sant’Antimo.

di La Redazione

Seconda sconfitta consecutiva per la Geko Sant’Antimo, che a Roma con una ripresa da dimenticare compromette una partita che all’intervallo sembrava in pieno controllo (25-45).

Ottima partenza per la PSA che al 3’ è avanti 11-2 con i canestri di Matrone, Izzo e Carnovali. Gli uomini di coach Patrizio mostrano fluidità in attacco e solidità in difesa, non concedono nulla agli avversari e al primo break sono a +14 (12-26). La musica non cambia nel secondo parziale, la Geko fa subito 6-0 per il +20 del 13′, e poi rintuzza ogni tentativo di rimonta dei padroni di casa conservando il suo vantaggio all’intervallo lungo, dove si arriva sul 25-45 con un canestrone di Provenzani. Quando si torna in campo però i ruoli si ribaltano, sui campani cala il buio e gli universitari della Luiss possono rientrare in partita a cavallo di un 17-3 che ha Martino come protagonista. Il sorpasso capitolino arriva al 28′ con Di Carmine (53-52), e il margine dei locali arriva a 4 lunghezze sulla terza sirena, mentre Provenzani commete in successione il suo 4° e 5° fallo. L’ultimo sussulto santantimese arriva con Matrone e Carnovali che riportano la squadra ospite sul -1 (63-62), ma i romani rispondono con un ulteriore 9-0 chiudendo di fatto la partita. Finisce 81-67.

“La mia squadra non merita alibi per questa sconfitta – dice nel dopogara il GM Vittorio Di Donato – nessuno può permettersi di giocare un solo tempo, figuriamoci noi che siamo una matricola. Sono molto deluso. Una cosa però la devo dire in difesa della società che rappresento: l’atteggiamento degli arbitri nei nostri confronti è stato inaccettabile, in campo e fuori non c’è stato consentito di parlare. Siamo una neopromossa, ma non siamo nati ieri e in campo pretendiamo rispetto”.

LUISS ROMA 81 – GEKO PSA SANT’ANTIMO 67
(12-26, 25-45; 58-54)
LUISS: Navarini 5, Tamburrini 3, Di Carmine 9, Gellera 3, Infante 26; Pasqualin 6, Di Francesco, Rota 4, Bonaccorso, Martino 25, Martucci, Buzzi. All.: Paccariè.
GEKO: Izzo 4, Provenzani 13, Carnovali 11, Sergio 9, Matrone 19; Gambarota 6, Zollo 2, Puoti, Abete, Luongo 3, Cotena. N.e.: Cecere. All.: Patrizio.
ARBITRI: Fabbri e Mammoli.
NOTE – Tiri Liberi: Luiss 18/33, Geko 10/23. Uscito per 5 falli: Provenzani, Luongo, Sergio e Martino.

FONTE: Ufficio Comunicazione Partenope Sant’Antimo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy