Serie B. Scauri ospita Palestrina con la novità Giammò

Dopo la bella prestazione offerta a Valmontone, la squadra tirrenica riceve la visita di Palestrina, altra candidata alla vittoria finale, contro la quale ritorna a far parte del gruppo scaurese una pedina di primo piano: Joshua Giammò.

di Cesare Crova

Un’altra formazione di primo piano si presenta lungo il percorso del Basket Scauri, impegnato in una difficile rincorsa alla qualificazione per il play-off. La Citysightseeing Palestrina, una della formazioni più accreditate alla vittoria finale, sbarca sulle rive della baia di Scauri  nella quinta giornata del girone di ritorno del campionato di Serie B.

All’andata i prenestini si sono imposti per 75-68, incontro nel quale il Basket Scauri ha dimostrato comunque di potersi giocare le sue carte.

Palestrina è, con Valmontone, la squadra più accreditata alla vittoria finale, con la quale condivide il secondo posto, alle spalle della sorpresa del campionato, la neo promossa Cuore Napoli.
Nel girone di ritorno gli ospiti hanno vinto tutti e quattro gli incontri disputati e si presentano a Scauri con i favori del pronostico, forti anche di un organico di primissimo piano, del quale fanno parte due grandi ex scauresi, il play e capitano Gianmarco Rossi (15,5 punti di media) e il lungo Davide Serino (10,6 + 6,7), ai quali si aggiungono l’ala piccola Riccardo Pederzini (15,2), reduce dalla promozione in A2 con Forlì e dalla vittoria in Coppa Italia, l’ala Mathias Drigo (14,7 + 6,4), il play Simone Rischia (11,2 , terzo nella graduatoria degli assist con 4,7 e quarto in quella del tiro da tre punti con il 43%), i play Luca Montanari (8,1) e Dario Molinari (4,2), l’ala Daniele Brenda (2,3) e i due centri Filippo Gagliardo (6,2 + 2,3) con un pesante curriculum tra Serie A, A2 e B, e Nikolai Vangelov (7,3 + 2,7) giunto nel mercato di gennaio dall’Eurobasket Roma a rinforzare ulteriormente i ranghi.
Nel complesso, perciò, una formazione completa, con minutaggi altissimi anche per chi parte dalla panchina, che rendono Palestrina una formazione molto difficile da affrontare, ben guidata da Gianluca Lulli, nativo della città prenestina, già atleta in serie A in piazze importanti come Virtus Roma (con cui ha vinto la Coppa Korac nel 1991/1992), Fabriano, Reyer Venezia, ora passato ad allenare e giunto alla terza stagione sulla panchina della sua città, con la quale sta ottenendo brillanti risultati.

Dal canto suo il Basket Scauri si appresta all’incontro con la forza dei recenti risultati. Dopo la pesantissima sconfitta interna contro Catanzaro, ci si aspettava un pronto riscatto da parte dei ragazzi del Presidente Di Cola. Risposta che c’è stata, con una prestazione maiuscola sul campo dell’Air Fire Valmontone, che per poco non portava a un clamoroso risultato e dove solo l’esperienza nei momenti più importanti della partita di giocatori del calibro di Bisconti e Carrizo ha permesso ai casalini di prevalere.
Domenica inoltre la formazione di casa potrà far leva su un giocatore molto importante per l’economia della squadra, quel Joshua Giammò che dopo aver lasciato la formazione campana del San Michele Maddaloni a metà del girone di andata, è stato fortemente voluto dall’allenatore scaurese Renato Sabatino, che ha avuto modo di apprezzarne le caratteristiche lo scorso anno, nella trionfale galoppata nei play-off promozione. Il play romano è stato cercato da diverse formazioni nazionali, ma anche da parte sua c’era il desiderio di proseguire il cammino sportivo sulle rive del Tirreno e così trovare un accordo soddisfacente per entrambe le parti è stato molto semplice. La disponibilità, poi, della società maddalonese nel concedere il nulla osta, ha permesso di tesserarlo in tempi rapidissimi e garantirgli di esordire proprio domenica, in un incontro molto delicato, nel quale saprà far valere sicuramente le sue qualità, oltre che mettere a disposizione dei suoi compagni la sua esperienza.

L’inizio della partita è fissato, come sempre, per le 18,00 al Palazzetto dello Sport “Claudio Borrelli” di Scauri, per la quale sono stati designati i signori Carlo Posti di Marsciano (PG) e Alberto Morassutti di Sassari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy