Serie B – Scauri, peccato. Matera vince d’esperienza

Serie B – Scauri, peccato. Matera vince d’esperienza

Dopo un primo quarto senza storia, i ragazzi scauresi riprendono una partita che sembrava ormai compromessa, arrivando a un passo dalla clamorosa vittoria

di Cesare Crova

Visto il gioco dei primi minuti si pensava a una partita fotocopia della settimana scorsa contro Salerno (0-11 dopo 2’53”) dove amnesie difensive e pessime percentuali in al tiro hanno permesso alla Bawer Matera, di contro molto più precisa, di dare l’impressione di poter governare a proprio piacimento l’incontro (9-28 all’8’44”), chiudendo il primo periodo sul +15 (13-28).

E l’inizio del secondo quarto lasciava presagire a un’altra possibile Caporetto (14-36 dopo 1’28” del periodo). E invece la strigliata avuta in settimana dal proprio allenatore ha fatto segno nell’orgoglio dei giovani e inesperti ragazzi scauresi, che prima attestano lo svantaggio intorno ai 13-15 punti, per chiudere la prima frazione di gioco a -10 (34-44).

Il secondo tempo è un’altra partita. Matera si fa irretire dalla difesa scaurese e nonostante la presenza sotto canestro di giocatori esperti come Dip e Antrops, i locali dominano a rimbalzo. Pian piano il punteggio si assottiglia e al 23’17” il punteggio è 40-44, nel tripudio degli appena 300 tifosi presenti al Pala Borrelli. Matera è in balia degli avversari, cala moltissimo nelle percentuali al tiro, ma Scauri non ne approfitta e butta al vento molte occasioni di riprendere la partita. Matera si risveglia approfittando proprio di questi errori, riportandosi sul +10 e il terzo periodo si chiude con gli ospiti avanti di 8 punti (49-57).
Nell’ultimo periodo padroni di casa non mollano, i ragazzi di Scauri restano in scia alla formazione lucana. Al 33’ una conclusione della lunga distanza di Guadagnola porta Scauri sul  – 3 (58-61) e per due volte consecutive spreca il pallone del pareggio. Antrops ricaccia indietro Scauri, ma sempre Guadagnola riaccorcia (64-66 al 35’10”). Ma i ragazzi scauresi peccano di esperienza e Matera, nonostante l’essere in grande difficoltà, riesce a tenere a bada la formazione locale, grazie anche a un monumentale Antrops, che segna canestri chirurgici nei momenti topici dell’incontro. Alcune ingenuità dei padroni di casa regalano palloni fondamentali a Matera che allunga e chiude a proprio favore l’incontro 67-77.

Nelle fila dell’Olimpia Matera, straordinaria prova di Gints Antrops (34+11, 10/12 da due punti, 4/7 da tre punti, 44 di valutazione), supportato dall’altra colonna della squadra, Marcelo Dip (13+4), buona la prova dell’ex Valerio Staffieri (8+7), ma scomparso nel secondo tempo.
Per lo Scauri molte le recriminazioni: 16/27 ai liberi (contro il 7/11 di Matera), 43 rimbalzi di cui ben 17 in attacco, quindi altrettanti secondi tiri che però non hanno avuto fortuna, il più delle volte per improvvisazione e forzature. Tra i singoli, buona prova di Dario Guadagnola (23+9, 7/17 al tiro e 24 di valutazione), Roberto Chessari (11+6), Roberto Murri (11+11 e 22 di valutazione) ma con qualche ingenuità di troppo, Edoardo Lucarelli (10+7). Buono il rientro di Nicola Artuso, mentre non pervenuto Silvio Stanzani, ancora una volta abulico e che nell’ultima parte della stagione ha avuto una preoccupante involuzione.

I miglioramenti visti rispetto alla scorsa settimana e più in generale rispetto all’inizio del campionato, sono comunque evidenti, indice dell’ottimo lavoro che Leonardo Ortenzi sta portando avanti, anche se ci sono molti aspetti sui quali dovrà lavorare, per far si che i suoi ragazzi riescano a trovare quella continuità che permetta loro di ottenere già dalla trasferta con la Stella Azzurra di sabato prossimo di portare a casa un meritato successo.

Silva Group Basket Scauri – Olimpia Bawer Matera 67 – 77 (13-28, 21-16, 15-13, 18-20)
Silva Group Basket Scauri: Silvio Stanzani, Daniel Datuowei 8, Riccardo Murri 11, Khadim Diouf, Nicola Artuso 2, Andrea Albertini 2, Roberto Chessari 11, Edoardo Lucarelli 10, Dario Guadagnola 23, Ivan Treglia n.e.
Allenatore: Leonardo Ortenzi
Bawer Olimpia Matera: Gints Antrops 34, MArcelo Dip 13, Valerio Staffieri 8, Lorenzo Panzioni 7, Pasquale Battaglia 6, Renato Buono 5, Antonio Fabrizio Smorto 4, Mario Mancini, Antonio Antonaci, Domenico Centoducati n.e.
Allenatore: Agostino Origlio

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy