Serie B – Scauri si conferma e vince contro Patti

Dopo la vittoria contro Valmontone, lo Scauri centra contro i siciliani un altro successo importante in chiave salvezza

di Cesare Crova

Il pronostico era tutto a favore dei padroni di casa che hanno vinto senza alcun patema contro una squadra comunque non rassegnata. Patti arriva a Scauri priva anche di Luca Fowler, che mercoledì aveva salutato i compagni per accasarsi a Lugo di Romagna, nel Girone B, riducendo ulteriormente le rotazioni a disposizione di Pippo Sidoti. Ma i siciliani non arrivano rassegnati a Scauri, anzi, giocano a viso aperto, anche se il divario tecnico è evidente fin da subito.
Renato Sabatino rinuncia ancora a Dante Richotti, dandogli un’altra domenica di riposo per permettergli di riprendersi dai guiai fisici al polpaccio. Andrea Longobardi gioca con un maschera protettiva per via della frattura al setto nasale, ma questo non incide sulla sua prestazione, ancora una volta maiuscola.

Di fatto, l’incontro dura circa due minuti, il tempo per Patti di segnare il canestro iniziale e a Scauri di allungare subito dopo con alcuni palloni recuperati che tramuta in altrettanti canestri. Dopo 3’15” con un canestro da tre punti di Simone Manzo Scauri va a +10 (15-5), vantaggio che viene gestito anche grazie alle solite grandi prestazioni di Andrea Longobardi e Davide Serino, che creano un vuoto già al termine del primo periodo (26-14). Vantaggio che viene incrementato nel secondo quarto, in cui i giocatori scauresi tirano con percentuali importanti e dominano letteralmente l’incontro. Il vantaggio arriva a +25 con Davide Serino al 17’11”, per chiudere il primo tempo sul 46-23, con un Serino da 14+12 e 30 di valutazione.
La partita è ormai indirizzata e il secondo tempo è pura accademia, Scauri in più occasioni arriva al +28, con Patti che cerca di ricucire il divario, ma non riesce a scendere sotto i 23 punti, con cui termina il terzo periodo (62-39). Stessa musica nell’ultimo quarto, con Scauri che gestisce il vantaggio e in cui c’è spazio per tutti i giocatori iscritti a referto. La partita fila via, anche se con alcuni interventi un po oltre il limite da parte di qualche giocatore pattese, e si chiude sul 79-56 finale.

Patti, dopo le partenze di giocatori importanti come Andrea Locci, Marco Legnini e Luca Fowler, non si è presentato come vittima sacrificale e ha onorato il campo, con una prestazione generosa. Tra i singoli si sono distinti Giorgio Busco, ex di turno, (19+6 e 19 di valutazione), Luigi Dispinzeri (12+6), Antonino Sidoti (9).
Nello Scauri, su tutti un monumentale Davide Serino (20+16, 6 assist, 7 falli subiti e 41 di valutazione), con Andrea Longobardi, menomato dall’infortunio al setto nasale che non lo ha limitato, (14+6, 7/10 da due punti, 3/3 dalla lunetta, 24 di valutazione), insieme agli eroi di Valmontone, Vincenzo Provenzani (14 e 3/5 da tre punti) e Simone Manzo (11+5 e 3/5 da tre punti), coadiuvati da un Joshua Giammò (9+5) sempre concreto.

Molto soddisfatto al termine dell’incontro l’allenatore Renato Sabatino: “Abbiamo giocato e vinto bene. Portiamo a casa due punti importantissimi per la classifica. Nonostante la buona posizione in classifica, che ci vede in piena corsa per i play-off, io continuo a guardarmi le spalle. Dopo i risultati di oggi abbiamo otto punti di vantaggio sul dodicesimo posto che significherebbe play-out. Percui, non dimentichiamo l’obbiettivo che ci siamo prefissi a inizio campionato: salvarci cercando di non passare per i play-out. Quello è il nostro traguardo. Tutto quanto verrà in più sarà stato merito del grande gruppo che ho a disposizione”.

Adesso lo Scauri dovrà guardare al difficile impegno in terra calabrese della prossima settimana, dove andrà a rendere visita alla Mastria Vanding Catanzaro, una squadra in buona salute, reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque gare. Vincere significherebbe porre una seria ipoteca sulla conquista della permanenza in Serie B.

 

Basket Scauri – Patti Basket 79-56 (26-14, 20-9, 16-16, 17-17)
Basket Scauri
: Dante Richotti n.e., Davide Serino 20, Raffaele Marzullo 3, Simone Manzo 11, Vincenzo Provenzani 14, Andrea Zolezzi, Andrea Longobardi 17, Federico Casoni 5, Alexandru Varga, Joshua Giammò 9, Gabriele Giannetti.
Allenatore: Renato Sabatino

Patti Basket: Antonino Sidoti 9, Giorgio Busco 19, Alessandro Sidoti 1, Enrico Pappalardo 2, Andrea Piperno, Luigi Dispinzeri 12, Stefan Pekovic, Branislav Bolozon 6, Gianluca Ettaro 1, Alberto Mazzullo 6.
Allenatore: Pippo Sidoti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy