Serie B – Sontuoso ultimo quarto di Civitanova che sbanca Ancona

Serie B – Sontuoso ultimo quarto di Civitanova che sbanca Ancona

La Virtus Rossella batte la Luciana Mosconi con gli Amoroso e Masciarelli protagonisti

di La Redazione
Luciana Mosconi Ancona – Rossella Virtus Civitanova Marche 66-78 (15-18, 20-14, 19-19, 12-27)
Un nefasto parziale subito di 14-1 negli ultimi 4′ e mezzo influisce drammaticamente nelle sorti partita. La Luciana Mosconi Ancona con un finale inguardabile si lascia superare anche dalla Virtus Civitanova e prosegue la sua serie iniziale negativa. Per tre quarti abbondanti i bianconeroverdi tengono benissimo il campo, a tratti il forte avversario sembra addirittura alle corde. Il volto della squadra priva di identità delle prime uscite sembra un ricordo con i dorici che colpiscono forte su entrambi i lati del campo. Poi però alle prime difficoltà, coincise con l’arrivo della fase cruciale del match, le cose si complicano e non c’è reazione. I fratelli Amoroso esplodono con il talento miscelato alla debordante loro esperienza e cala il sipario sulla squadra di Regini.
Il turno infrasettimanale non era affatto iniziato male. Ancona conduce le danze per quasi tutto il primo quarto fino alla tripla di Rocchi che scrive 15-18 al 10′. L’inizio di secondo quarto vede subito un 5-0 dei locali (tutto firmato dal rientrante Baldoni), ma Civitanova esce dal time out con un altrettanto 0-5 di tutta risposta. C’è ancora il buon impatto sulla gara di Demarchi che con Ferri costruisce il vantaggio dei dorici  (35-32 al 20′). A inizio di ripresa c’è il momento migliore della Luciana Mosconi.  Valerio Amoroso mette la tripla del 62 pari a -4’43” dalla fine del terzo quarto e da li i bianconeroverdi si scaldano. Tripla di Rinaldi, canestri da sotto di Quaglia e ancora del riminese. Tradotto in soldoni è l’allungo di una Luciana Mosconi ora sbarazzina e tanto intensa. La nuova tripla di Rinaldi e l’appoggio al ferro in entrata di Ferri fanno  toccare ai padroni di casa il massimo vantaggio dell’intera serata (54-45). L’inerzia è in mano agli anconetani che però la smarriscono un pò negli ultimi due possessi del terzo periodo subendo le triple di Rocchi e Amoroso che affievoliscono l’entusiasmo (54-51).
L’ultimo capitolo di gara vede un lento e inesorabile calo della Luciana Mosconi e dall’altra parte un dominio progressivo dei fratelli Amoroso. Quaglia segna 4 punti di fila e tiene Ancona avanti (58-54). Il duo di Cercola risponde con 5 punti (3 Francesco, 2 Valerio) e Civitanova torna a comandare (58-59). La Luciana Mosconi si sorregge sulle conclusioni di Rinaldi e Centanni per il 65-64 a -4’48” dalla fine. E’ questo il momento in cui tutto si spegne in casa anconetana. Il canestro della Virtus diventa un miraggio, negli ultimi minuti la retina sarà solo perforata da un libero di Quaglia. Il resto solo errori, palle perse e soluzioni avventate e un filo di inevitabile nervosismo. A Civitanova non sembra vero anche perchè anche in fase difensiva Ancona cala. Francesco Amoroso segna la bomba del nuovo, ennesimo, sorpasso (65-67) e stavolta gli ospiti non si faranno subito riprendere. Gioco da tre punti di Valerio (65-70) a -3’38” dallo stop e poi altro tiro pesante di “Ciccio” (65-73). Il tempo scorre senza pietà, c’è il brodino dell’ l’1/2 di Quaglia ma poi è Masciarelli a mettere dall’angolo la tripla che affonda definitivamente le speranze doriche. La Luciana Mosconi smette di sperare e Civitanova fa festa in anticipo arrotondando dalla lunetta fino al 66-78 finale.  Bilancio dei dorici aggiornato a uno stridente 0-4. Domenica si va a Faenza cercando in tutti i modi di togliere quell’orribile zero.
Luciana Mosconi Ancona: Niccolò Rinaldi 16 (3/4, 3/4), Michele Ferri 10 (3/5, 1/7), Simone Centanni 9 (3/6, 1/5), Francesco Quaglia 9 (3/7, 0/1), Marco Timperi 8 (0/4, 2/5), Iacopo Demarchi 5 (1/1, 1/2), Lorenzo Baldoni 5 (2/4, 0/0), Thomas Monina 4 (2/2, 0/0), Matteo Redolf 0 (0/0, 0/0), Edoardo Anibaldi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 11 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Michele FerriFrancesco Quaglia 9) – Assist: 15 (Michele Ferri 5)
Rossella Virtus Civitanova Marche: Francesco Amoroso 20 (4/5, 2/4), Dario Masciarelli 17 (4/5, 3/6), Valerio Amoroso 17 (5/9, 2/7), Simone Rocchi 6 (0/2, 2/4), Matteo Felicioni 5 (1/2, 1/3), Filippo Alessandri 5 (1/1, 1/2), Marco Vallasciani 5 (1/2, 1/2), Fabrizio Trapani 3 (0/4, 1/2), Simone Cimini 0 (0/0, 0/0), Attilio Pierini 0 (0/0, 0/0), Emanuele Bagalini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 8 – Rimbalzi: 35 9 + 26 (Valerio Amoroso 8) – Assist: 12 (Valerio Amoroso 5)
Uff.stampa Luciana Mosconi Ancona
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy