Serie B – Taranto, Stanic designato capitano

Sarà Nicolas Stanic il capitano del CJ Basket Taranto che ai avvicina a grandi passi all’esordio ufficiale della stagione 2020/21, il prossimo 11 ottobre nel primo turno del girone di Supercoppa di serie B, in casa contro Matera.

di La Redazione

Sarà Nicolas Stanic il capitano del CJ Basket Taranto che ai avvicina a grandi passi all’esordio ufficiale della stagione 2020/21, il prossimo 11 ottobre nel primo turno del girone di Supercoppa di serie B, in casa contro Matera.

La scelta è stata presa da coach Olive di concerto con la società e lo staff tecnico rossoblu ed è stata comunicata a tutta la squadra, oltre al diretto interessato, che ha accettato di buon grado riconoscendo nel play italoargentino i galloni del punto di riferimento, per esperienza e carisma.

“Una scelta logica e condivisa da tutti – ha spiegato coach Olive – Nicolas è un giocatore importante, abituato a guidare le squadre, ad essere leader del proprio gruppo. Può essere un allenatore in campo per questa squadra”.

Nicolas Manuel Stanic playmaker italo-argentino classe 1984 è un giocatore di grande esperienza che ha calcato in lungo e in largo i parquet di basket di tutta Italia sempre ad alto livello tra serie B e A2 collezionando tantissimi attestati di stima. Per lui non sarà la prima volta da capitano, ruolo di cui è stato investito già qualche anno fa a Roseto, in A2.
“Me lo ha proposto il coach nei primi giorni di preparazione – racconta il diretto interessato Nicolas Stanic – ho accettato, per me è un motivo di orgoglio, di felicità e di responsabilità soprattutto. Essere capitano però non è sinonimo di leadership come fosse un ruolo assegnato, bisogna dimostrarlo in campo e in allenamento meritandoti il rispetto e la considerazione e l’ammirazione dei propri compagni. Questo è un gruppo di bravi ragazzi e bravissimi giocatori ed è per me un onore esserne capitano”.
Impossibile non fare con Stanic un check sulla preparazione a un mese dall’inizio della preparazione: “Siamo a un buon punto, stiamo crescendo dal punto di vista fisico, anche io a livello personale, per raggiungere un livello ottimale di condizione. Ci serve un po’ di ritmo partita, per questo aspettiamo le prime amichevoli e poi la Supercoppa per capire dove siamo nel confronto con gli altri avversari”.

Luca Fusco, responsabile comunicazione CJ Basket Taranto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy