Serie B – Teramo batte Bisceglie e centra la terza vittoria consecutiva

Impresa dei biancorossi di coach Domizioli che, trascinati da Lagioia e Fabi, superano Bisceglie, seconda in classifica, mettendo in cassaforte due punti preziosissimi per la lotta salvezza.

di Federico Di Domenico

Sfida tra due squadre molto in forma quella tra Teramo e Bisceglie. Gli Abruzzesi vengono da due vittorie consecutive ottenute in due scontri salvezza, Bisceglie invece arriva da una serie di quattro match senza sconfitte. Solito starting five per entrambe le squadre, Teramo inizia con Costa, Fabi, Lagioia, Aromando e Marsili, coach Marinelli invece si affida a Rossi, Smorto, Chiriatti, Cantagalli e Tomasello, unico ex di giornata.
Entrambe le squadre in avvio riescono a trovare la via del canestro con una certa continuità, Bisceglie va sotto da Tomasello e Chiriatti, Teramo si poggia sulle spalle di Costa e Aromando. Smorto e Lagioia mettono in scena un rapido botta e risposta dall’arco e dopo quasi 4′ di gioco il punteggio è di 11-13. Marsili e Aromando approfittano di una dormita della difesa ospite e confezionano un 5-0 di parziale che porta Teramo sul 16-13 costringendo al time-out Bisceglie. In uscita dal minuto di sospensione Lagioia recupera palla direttamente sulla rimessa dal fondo e mette a segno la seconda tripla di giornata per il 19-13. Teramo vive un ottimo momento, riesce a colpire con Costa di nuovo dall’arco e poi con Fabi dalla media per il 24-14, primo vantaggio in doppia cifra per i padroni di casa, che chiudono il primo periodo sul 26-16.  In avvio di secondo periodo Teramo aumenta il divario fino al +14 con Costa che manda a bersaglio la tripla del 31-17 dopo poco più di un minuto di gioco. Rossi firma il 31-19 e per un paio di minuti le squadre fanno fatica a trovare la via del canestro, così Domizioli decide di chiamare un minuto di sospensione. Nella seconda metà del secondo quarto Bisceglie tenta di ridurre il gap con le giocate di Smorto e Cantagalli, e proprio sei punti consecutivi di Cantagalli valgono il 38-31 a due minuti dalla fine del primo tempo. Sale in cattedra Marsili che prima piazza una gran stoppata su Rossi e poi segna dalla media. Fabi da sotto segna il canestro del 47-32 ma un gran canestro da tre di Cantagalli allo scadere chiude il primo tempo sul 47-35.
Il secondo tempo si apre con una tripla di Lagioia per il 50-35, Bisceglie va in tilt nella metà campo offensiva e Teramo ne approfitta piazzando un 6-0 di parziale che vale il 56-37 e costringe coach Marinelli a fermare il cronometro. Rossi e Smorto suonano la carica per i Pugliesi che in un amen si riportano sul -11, 58-47. La reazione Teramana arriva dalle mani del solito Lagioia, che segna la quinta tripla di giornata su altrettanti tentativi e fissa il punteggio sul 61-47. Il terzo periodo si chiude con Teramo avanti 66-55.
Bisceglie inizia il quarto periodo con un pressing asfissiante che manda in tilt Teramo e produce molte palle perse dei padroni di casa. Kuschev si scatena sia nella metà campo offensiva che in quella difensiva, Marsili e Canelo commettono due antisportivi in due minuti e incredibilmente Bisceglie riesce a ribaltare la partita in pochi minuti con un parziale di 15-1. Smorto segna la tripla del 67-70 a 4’00” dal termine del match, primo vantaggio ospite dopo il primo periodo. Teramo non ci sta e risponde con la coppia Lagioia-Aromando, che segna il canestro del 73-72 a 2’20” dalla sirena finale, permettendo ai padroni di casa di rimettere il naso avanti. Un tap-in di Tomasello riporta avanti Bisceglie a 40” dalla fine. Teramo chiama time-out e coach Domizioli disegna lo schema che porta alla tripla di Fabi che fa esplodere il PalaScapriano a 10” dalla fine. Bisceglie ha il tiro della vittoria con Cantagalli ma una difesa perfetta di Kekovic regala la vittoria a Teramo, con il tabellone che recita 79-77.

ADRIATICA PRESS TERAMO-DI PINTO PANIFICI BISCEGLIE 79-77
Adriatica Press Teramo:
 Fabi 20, Marsili 7, Lagioia 25, Aromando 13, Costa 10, Di Diomede 4, Canelo, Kekovic, Sebrek, N,e.: Massotti, Mazzagatti, Lanzillotti. Allenatore: Massimiliano Domizioli.
Di Pinto Panifici Bisceglie: Rossi 14, Smorto 13, Cantagalli 15, Chiriatti 3, Tomasello 16, Kushchev 12, Zugno 4, Tredici , Mazzarese. N.e.: Lopopolo. Allenatore: Luigi Marinelli.
Arbitri: Lorenzo Grazia di San Pietro in Casale (Bologna), Edoardo Ugolini di Forlì.
Parziali: 26-16; 47-35; 66-55.
Note: Tiri da due: Teramo 17/38, Di Pinto Panifici Bisceglie 21/41. Tiri da tre: Teramo 10/20, Di Pinto Panifici Bisceglie 7/18. Tiri liberi: Teramo 15/22, Di Pinto Panifici Bisceglie 14/23. Rimbalzi: Teramo 27, Di Pinto Panifici Bisceglie 38. Assists: Teramo 18, Di Pinto Panifici Bisceglie 9.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy