Serie B – Teramo, parla Piccinini: “Vietato abbassare la guardia contro Ortona”

0

Dopo la grande vittoria esterna sul difficile campo di Nardò, il Teramo Basket 1960 è pronto ad affrontare, domenica 17 dicembre al Palaskà, la We’re Basket Ortona, in un derby che si preannuncia infuocato.
I motivi sono molteplici e differenti per entrambe le squadre: Teramo vuole proseguire la striscia di vittorie per rimanere in zona playoff mentre Ortona ha estremo bisogno di punti per togliersi dall’ultima posizione in classifica.

La formazione di coach Salomone dopo un ottimo inizio di campionato, con tre successi nelle prima quattro partite, ha inanellato una serie di nove sconfitte consecutive. Questi dati però non devono assolutamente trarre in inganno i ragazzi di coach Piero Bianchi, che sicuramente terranno a mente la lezione subita contro Val Di Ceppo.
Ci si aspetta infatti un avversario ferito e con il coltello tra i denti, sarà quindi fondamentale rimanere concentrati come negli ultimi due incontri e non far entrare gli ortonesi in partita.

Della partita ha anche parlato una delle sorprese di Teramo, ossia il play, Edoardo Piccinini: “Sarà una partita complicata e non dobbiamo sottovalutarla, Ortona non è assolutamente una squadra materasso e tutte le partite sono difficili. Abbiamo già avuto un’esperienza negativa a Val Di Ceppo e non vogliamo ripetere gli errori commessi in quel frangente. Dobbiamo stare concentrati dal primo all’ultimo minuto, solo così possiamo portare a casa la partita“.