SERIE B. Tunno non si fida dell’Isernia: “Catanzaro, massima concentrazione”

0

Dopo la straordinaria impresa sul difficilissimo parquet di Pescara la Sfy Planet Catanzaro è attesa domenica (palla a due fissata, come di consueto, per le ore 18) da un impegno più morbido al PalaPulerà contro la penultima della classe Il Globo Isernia.

«Una partita facile solo sulla carta – ha dichiarato coach Fabrizio Tunnoe sappiamo che nel basket, così come in tutti gli sport, spesso questa carta viene “stracciata” dal campo, soprattutto se si affrontano le gare con l’atteggiamento sbagliato. Isernia poi è una squadra giovane, aggressiva e non facile da giocarci contro. È vero che ha solo sei punti in classifica, ma ha comunque battuto Mola e Taranto, due squadre in lotta per la zona play-off, e diverse partite le ha perse solo in volata. Per cui pretendo dai miei ragazzi massima concentrazione e massimo rispetto per gli avversari e mi aspetto dagli stessi una prova di maturità, che confermi la nostra crescita da inizio stagione».

Per Scuderi e compagni, quello contro l’Isernia è un match da non sbagliare assolutamente per consolidare la posizione nella griglia play-off, magari approfittando del fatto che le rivali sono attese da gare tutt’altro che semplici.

Qualche problema fisico di poco conto ha caratterizzato la settimana della Sfy Planet, ma tutti gli elementi a disposizione di Tunno saranno abili e arruolabili per la sfida di domenica, che sarà diretta dai signori Mancini di Caserta e Carotenuto di Scafati.