Serie B – Tutto facile per Pavia contro Borgomanero

0

Tutto facile per la Riso Scotti Pavia, che dopo un primo tempo molliccio in difesa alza una Maginot contro cui la Cipir sbatte più volte e con un 32-14 di parziale chiude la gara, Donadoni MVP del match.

Riso Scotti Pavia – Cipir College Borgomanero 98-83 (21-17, 28-25, 32-14, 17-27)

Riso Scotti Pavia: Alessio Donadoni 24 (9/14, 2/5), Lorenzo D’alessandro 20 (3/4, 4/6), Giorgio Sgobba 18 (6/12, 1/4), Alexander Simoncelli 14 (1/3, 4/6), Andrea Calzavara 12 (5/6, 0/1), Gianmarco Conte 6 (3/10, 0/0), Marco Torgano 2 (1/1, 0/3), Jordan Licari 2 (1/1, 0/0), Mykhailo Lebediev 0 (0/0, 0/0), Tommaso Nobile 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 14 – Rimbalzi: 30 9 + 21 (Giorgio Sgobba 11) – Assist: 22 (Alexander Simoncelli 9)

Cipir College Borgomanero: Matteo Airaghi 17 (6/12, 0/1), Alfredo Boglio 17 (4/7, 1/2), Igor Jovanovic 16 (5/7, 1/6), Loro Andrea 15 (3/5, 3/7), Alessandro Ferrari 7 (3/5, 0/0), Riccardo Attademo 4 (0/0, 1/1), Francesco Ferrari 4 (2/3, 0/0), Khadim Diouf 2 (1/2, 0/1), Andrea Cecchi 1 (0/1, 0/0), Maurizio Ghigo 0 (0/0, 0/0), Leonardo Manto 0 (0/0, 0/0), Curtis Nwohuocha 0 (0/0, 0/0), Francesco Piscetta 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 25 – Rimbalzi: 33 8 + 25 (Matteo Airaghi 10) – Assist: 11 (Alfredo Boglio 4)

Si inizia a ritmi soft, la Cipir osa superare Pavia con il ciuff dell interessante Ferrari (classe 2003 ,4-6 al 3′) D’Alessandro con 5 in fila alimenta il primo allungo dei locali (13-6 al 5′) .Pavia non schiaccia sull’acceleratore anche se prova a fuggire, Borgomanero con la tripla di Loro fa capire che i piemontesi non sono per nulla scesi a fare da sparring partner (19-17 al 9′), nonostante le 10 perse nel primo round. Si continua ad elastico con Pavia che prova a fuggire con Sgobba, Torgano, e Calzavara (30-23 al 13′) rintuzzate dalle triple di Jovanovic e Loro (35-30 al 15′). I locali capiscono che non è il caso di scherzare con il fuoco e allungano con Simoncelli andando in doppia cifra di vantaggio (44-32 al 17′), cifra che gli ospiti limano in un finale di quarto dove Pavia gigoneggia un po’ (49-42), nonostante le 17 perse dei ragazzi in maglia Cipir. Pavia entra con piglio autoritario in campo, la sua difesa e le triple di Donadoni D’Alessandro e Simoncelli  mandano in tilt la Cipir (70-48 al 25′) ed il game over arriva con netto anticipo.(32-14 il parziale nel terzo periodo) con Pavia che non riesce ad arrivare a quota 100.

PAGELLE RISO SCOTTI

SIMONCELLI: si accende ad intermittenza quando lo fa è di un altra categoria…voto 7
LICARI: minuti in campo ed un canestro voluto a tutti i costi.voto 6,5
CONTE: gioca con spirito da collegiale..gli si perdona qualche errore di troppo..voto 6,5
LEBEDIEV: macchinoso al cospetto dei suoi coetanei .può crescere in tutto..voto 5
TORGANO: un paio di guizzi interessanti..voto 6,5
DONADONI: tira tanto ma regala quantità e qualità alle sue giocate..voto 8
D’ALESSANDRO: peccato per i 3 falli precoci .sostanza allo stato puro. voto 8
CALZAVARA: silente come un killer.. micidiale davvero..voto 7
SGOBBA: fa cose buone mischiate ad errori banali ..il suo contributo lo da…voto 6,5
COACH DIBELLA: non gradisce i 42 punti subiti nei primi 20 minuti…voto 6

PAGELLE CIPIR

JOVANOVIC: qualità discrete ogni tanto forza la conclusione…voto 6,5
FERRARI A: il talento classe 2003 ha numeri da fuoriclasse..un po in ombra stasera…voto 6,5
FERRARI F: il fratellino non fa male ..voto 6
LORO: tra i più tonici della squadra ..voto 7
DIUOF: gli arbitri non sono teneri con lui…voto 5,5
BOGLIO:peperino velenoso che non sfigura nel duello con Simoncelli..voto 7
ATTADEMO: da fiato ai suoi pariruolo..voto 6
AIRAGHI: pivot mignon che nel primo tempo da fastidio poi scompare tra le maglie dei lunghi di casa..voto 6,5
COACH DI CERBO: la sua squadra è bella da vedere, aggressiva vogliosa, le 17 perse nel primo tempo sono tante …voto 6