Serie B. Udine – Montichiari, sfida secca per il secondo posto

0

Questa sera, alle 20 e 30, al palazzetto di via Perusini di Cividale del Friuli, si disputerà il big match della undicesima giornata di ritorno di Serie B girone B tra Apu Gsa Udine e Contadi Castaldi Montichiari. Per l’occasione,  i dirigenti della società udinese hanno messo a punto una serie di agevolazioni sia per l’ingresso al palazzetto, sia per il trasporto da Udine a Cividale. Gli abbonati potranno disporre di un biglietto gratuito per portare al seguito un’altra persona, mentre gli abbonati e coloro che detengono il biglietto per la partita, verranno, se lo vorranno, trasportati gratuitamente durante il percorso diretto tra Udine e Cividale del Friuli.

La partita si carica di significati per ambo le parti. Udine, se vince, avrà la matematica certezza della conquista della seconda posizione in classifica, e può cercare ancora di inseguire la capolista Cento che si trova a 2 punti dal sodalizio friulano, ma con una partita in più. Per Montichiari invece, vincere significherebbe riaprire a diverse squadre il discorso seconda posizione. Le due formazioni vengono date dagli addetti ai lavori come due tra le squadre migliori dell’intera Serie B che, comunque, sta rispettando le aspettative. Nelle prime cinque posizioni ci sono le cinque migliori accreditate del girone che sono Cento, Udine, Montichiari, Bologna e Orzinuovi. Per questo, date le qualità dei roste, ci dobbiamo attendere dei play-off di altissimo livello di intensità e soprattutto di tecnica. Ognuna di queste squadre ha più giocatori di categorie superiori, e questo la dice lunga sulla qualità che si vedrà in campo.

Montichiari, durante quest’annata sportiva, è andata a corrente alternata, anche se pare avere trovato la quadra da un mesetto a questa parte. La squadra di coach Giulio Cadeo ha vinto due settimane fa la Coppa Italia di categoria ,battendo prima Palestrina e poi nella finalissima Agropoli, che nella semifinale aveva battuto una nervosissima Cento. Coach Corpaci ha messo in guardia i suoi ragazzi. Montichiari è una squadra tignosa, gioca molto bene, ha un roster profondissimo, forse il più profondo del girone, ed ha giocatori di assoluto talento e di provata esperienza. La condizione dei giocatori più importanti sta salendo esponenzialmente (vedi Marconato, Perego, Cazzaniga, Infanti e Bonfiglio), e con la Coppa in bacheca, adesso ha dalla sua anche la morale. Il coach bianconero spera che la pausa forzata di tre settimane per i bianconeri non infici sul risultato di questa gara importantissima, anche dal punto di vista scontri diretti. Se Udine perdesse si troverebbe sotto di 0-2 nei confronti dei bresciani. Gli udinesi hanno lavorato duro durante queste settimane, soprattutto sul lato atletico, cercando di preparare il più possibile la squadra per il rush finale che da questa domenica, passando per un turno infrasettimanale, arriverà fino al 19 aprile, ultima giornata prima dei playoff. La squadra dovrà aggredire Montichiari specie in difesa. Se Udine difenderà forte, prenderà coraggio. Secondo l’allenatore questa è l’essenza della partita.

Montichiari è una squadra con delle rotazioni molto importanti, una squadra fisica e con tanti punti nelle mani. È una squadra atipica, con tantissimi giocatori sopra i due metri che potrebbero creare problemi dal punto di vista fisico sotto le plance ai padroni di casa. Udine, giovedì ha disputato uno scrimmage contro  Trieste di A2 Gold dove non ha affatto sfigurato. Anzi, ha condotto per lunghi tratti la partita, piegandosi solo nel finale per i giochi perimetrali di Mastrangelo e di Holloway 28 punti. La partita era terminata sul 69-67 Trieste. Buone le prove di Bacchin e Pilotti (18 punti). Buona anche la prestazione di Luca Fontecchio che in 18 minuti ha creato e messo a segno 6 punti. Che ci sia posto anche per lui nella partita di stasera?

Montichiari arriva al match dopo aver battuto l’ostica Alto Sebino per 72-62. Ha recuperato i vari acciaccati e ha trovato convinzione e gioco. Analizzando quanto detto, sarà sicuramente una partita piacevole per i molti appassionati che affolleranno il palazzetto. Montichiari ha nel roster giocatori di assoluto livello come Bonfiglio, giocatore dell’88 di 181 cm da 10 punti, 3 rimbalzi e 2 assist; Scanzi, giocatore dell’88 di 190 cm da 9 punti, 3 rimbalzi e 2 assist; Perego, giocatore dell’81 di 202 cm da 13 punti,10 rimbalzi e 2 assist; Cazzaniga, giocatore del 78 di 207 cm da 9 punti, 5 rimbalzi e 1 assist; Infanti, giocatore dell’85 di 190 cm da 11 punti, 2 rimbalzi e 2 assist; De Ruvo, giocatore del 94 di 193 cm da 4 punti,1 rimbalzo e 1 assist; Marconato, giocatore storico della nazionale del 75 di 211 cm da 5 punti,4 rimbalzi e 2 assist ; Caroli, giocatore del 95 di 192 cm da 3 punti, 2 rimbalzi e 1 assist; Battistini, giocatore del 95 di 202 cm da 1 punto e 2 rimbalzi e Pezzali, giocatore del 97 che in 6 minuti stsgionali ha totalizzato 1 rimbalzo ( giocatore di sicuro avvenire)!

PROBABILE QUINTETTO UDINE: PIAZZA-ZACCHETTI-DI VICCARO-ZAMPOLLI-POLTRONERI

PROBABILE QUINTETTO MONTICHIARI:BONFIGLIO-SCANZI-PEREGO-CAZZANIGA-INFANTI

La partita sarà visibile sul canale 17 del digitale terrestre in chiaro e in streaming diretta sul sito www. Fvgsportchannel.com a partire dalle 20 e 20 circa.