SERIE B UFFICIALE – Bisceglie, Edoardo Maresca ancora in nerazzurro

SERIE B UFFICIALE – Bisceglie, Edoardo Maresca ancora in nerazzurro

Conferma per il lungo under, già in evidenza nell’annata 2019-2020.

di La Redazione

Tempo di conferme per i Lions Bisceglie. L’organico nerazzurro prende forma in vista della partecipazione al prossimo campionato di Serie B, il 24esimo consecutivo nel basket che conta per una delle tradizioni cestistiche italiane più solide e longeve. L’annuncio della prosecuzione del percorso col capitano Andrea Chiriatti è solo il primo tassello del puzzle che la società, grazie al grande e proficuo lavoro compiuto dal direttore sportivo Sergio Di Nardo, ha voluto comporre per mettere a disposizione di coach Gigi Marinelli e del suo staff una squadra competitiva, pronta a regalare soddisfazioni al competente e numeroso pubblico biscegliese.

L’organico dei Lions comprenderà ancora Edoardo Maresca. Il lungo di origini bresciane, a dispetto dello status di under, ha messo in evidenza le sue qualità nell’annata 2019-2020, chiusa con 6.9 punti di media in 16.5 minuti di utilizzo e 3.5 rimbalzi, oltre a un discreto 34% nel tiro da tre punti. Oltre le statistiche, il suo apporto si è rivelato spesso incisivo sul piano tattico e su entrambi i lati del campo, sia quando è stato utilizzato da ala forte che da centro.

«Restare a Bisceglie per me è molto importante, sia per lo spessore del rapporto che ho instaurato con l’allenatore, con la società e più in generale con tutto l’ambiente che per quanto riguarda la mia crescita personale come uomo e giocatore» ha spiegato l’ala-pivot classe 1998. «Sono felicissimo di far parte ancora di questa squadra, considerando la bellissima esperienza dell’anno scorso, che mi ha dato tanto. Credo, se siamo qui a ragionare di una seconda stagione coi Lions, di essere riuscito a lasciare qualcosina anch’io, a dare un contributo» ha aggiunto.

Non manca, nelle parole di Edoardo Maresca, un pizzico di rammarico per la sospensione del torneo a causa dell’emergenza epidemiologica: «Stava andando davvero bene: peccato per lo stop, perché il campionato è stato interrotto proprio nel momento migliore per noi. Chissà cosa sarebbe successo… In ogni caso, il bilancio è ottimo e questo mi rende molto contento di poter giocare un’altra stagione a Bisceglie, città in cui mi sono trovato benissimo».

L’annata 2020-2021 avrà inizio tra alcune settimane col raduno e l’avvio del lavoro precampionato. I Lions giocheranno anche la Supercoppa, competizione allargata alle compagini di Serie B: «Sarà sicuramente diverso» ha affermato il giocatore nerazzurro. «Sono pronto a vivere una nuova stagione, importante per la mia maturazione e soprattutto per la squadra. Ci attenderà un compito non semplice e questo in realtà ci dà ancora più stimoli del solito: sono certo che riusciremo a toglierci grandi soddisfazioni. Prendo a spunto il motto del nostro dirigente Gaetano Sciascia: Jamm bell!».

FONTE: Uff. Stampa Lions Basket Bisceglie

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy