SERIE B UFFICIALE – La Juvecaserta rinnova con Raffaele Romano

0

Raffaele Romano tornerà ad indossare la canotta bianconera numero 1. La Ble Decò Juvecaserta 2021, infatti, ha rinnovato l’accordo di collaborazione con il club casertano per la prossima stagione agonistica. Nato a Napoli il 14 agosto 2002, il giocatore, 198 cm di altezza, stabilmente impegnato anche con la casacca della nazionale del 3×3, tornerà all’ombra della Reggia a portare quel contributo di intensità, atletismo e determinazione che sono stati quanto mai importanti nella passata stagione, specie nel girone di ritorno in cui le sue cifre sono letteralmente esplose. Cresciuto cestisticamente nella Stella Azzurra Roma, con cui ha esordito in serie B nella stagione 2018/19, è poi approdato alla Virtus Arechi Salerno, sempre in serie B. Nel 2019/2020, la sua è stata una stagione divisa a metà, tra l’u20 next gen in maglia Leonessa e la serie C con la maglia della Virtus Brescia. L’anno successivo, ha esordito in Serie A2 con la canotta del Derthona Basket, per poi concludere nella Nuova Olimpia Voghera, dove ha contribuito alla vittoria in serie C. Nell’annata 2021/2022, il ritorno a Salerno, in serie B e di qui l’approdo in casa JuveCaserta. Di certo un giocatore che ama attaccare forte, mettere al servizio del collettivo i suoi muscoli e centimetri, ma che soprattutto è uno di quelli che si vorrebbe sempre al proprio fianco in trincea, e mai da avversario. Ne sa qualcosa Teramo, che nell’ultima gara della scorsa stagione, quella decisiva del play in, si è vista sopraffatta dall’energia e dall’intensità di un Romano scatenato, che a testa bassa ha saputo erodere il muro avversario, con tanta caparbietà quanta testardaggine. Giocatore che poi ha sposato appieno il progetto bianconero, rinunciando a parte del suo tempo libero per essere dimostratore al Summer Camp al fianco dei coach e di Nando Gentile. Nella stagione appena conclusasi, per lui le cifre dicono 7,3 punti a partita, con quasi 4 rimbalzi e 1 assist di media, conditi dal 55% da 2, il 41% da tre e il 75% dalla linea della carità.

Ufficio stampa Juvecaserta 2021