SERIE B UFFICIALE – La Virtus Civitanova interrompe il rapporto con coach Rossi

Alle spalle un ciclo di sei stagioni.

di La Redazione

La Virtus Civitanova ha deciso di non proseguire il rapporto con coach Raffaele Rossi, che pertanto non sarà l’allenatore della prima squadra nella prossima stagione.
Una decisione dettata dalla volontà di voltare pagina ma sofferta, perché in questi sei anni alla Virtus coach Rossi ha sempre mostrato il suo valore e centrato gli obiettivi stagionali. A partire ovviamente dai risultati più recenti, con la Serie C dominata due anni fa e i playoff guadagnati un mese fa, con la Rossella unica di tutta la Serie B a riuscirci da neopromossa. Una stagione che abbiamo giustamente definito storica, coronata da un primo turno di playoff in cui la Rossella ha messo non poca paura in gara 3 al Barcellona capolista del girone D, prestazione da evidenziare anche alla luce della debacle del girone C nella postseason.
Rossi era arrivato a Civitanova nel 2012/13, ottenendo una tranquilla salvezza in DNB, poi ci fu l’autoretrocessione per motivi societari, con la finale di C nazionale con Monsummano l’anno seguente e altre tre stagioni di purgatorio nella serie minore con roster molto giovani a sua disposizione.
Nel frattempo, tranne nell’ultima stagione, è sempre stato anche responsabile del settore giovanile, raggiugendo in prima persona due interzona, una con l’U20 Elite e l’altra con l’U15 eccellenza.
La Virtus ringrazia quindi coach Rossi per tutto quello che ha dato in questi anni, anche per in termini di crescita del movimento e gli fa i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera.

FONTE: Ufficio Stampa Rossella Virtus Civitanova Marche

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy