SERIE B UFFICIALE – Oleggio, Edo Gallazzi ancora Squalo

SERIE B UFFICIALE – Oleggio, Edo Gallazzi ancora Squalo

Esattamente come un anno fa. La formazione che disputerà il campionato di serie B per il quinto anno consecutivo riparte dal capitano.

di La Redazione

Esattamente come un anno fa. La formazione che disputerà il campionato di serie B per il quinto anno consecutivo riparte dal capitano Edoardo Gallazzi. L’Oleggio Magic Basket annuncia il primo tassello del roster 2018/2019 con grande orgoglio: l’ala classe 1986 in questi due anni in maglia biancorossa ha dimostrato di essere la pedina perfetta per ricoprire la carica di capitano, sia per le sue qualità tecniche, sia per quelle umane, fondamentali per la coesione del gruppo. L’atleta in queste settimane ha ricevuto diverse offerte per nuove esperienze: la scelta di rimanere ancora legato alla maglia oleggese è un segnale forte per tutto l’ambiente. Edoardo Gallazzi nella passata stagione ha registrato una media di 15,93 punti in 32 minuti di gioco a partita.

Le parole di coach Paolo Remonti: «Quella di Edoardo Gallazzi è una riconferma importantissima perché oltre a essere il capitano è un giocatore di grande valore, che in questi due anni ha dimostrato quanto può fare e quanto è importante per la squadra. Sono molto contento sia rimasto nonostante le diverse offerte che ha ricevuto, credo sia, sia da parte sua sia della società, un segnale importante per costruire la nuova squadra. Prima di dedicarci al mercato con nuovi giocatori siamo partiti proprio da lui, come tassello più importante, perché desideriamo che l’ossatura del gruppo venga riconfermata. Tra me ed Edo c’è un buon feeling e questo potrebbe essere un buono stimolo per gli altri a seguire le orme del capitano».

Le parole del capitano: «Sono molto contento di poter dare continuità a un progetto iniziato due anni fa, – dice – contento per la fiducia che mi hanno dato ancora il presidente Mauro Giani, Daniele Biganzoli, Franco Passera e Paolo Remonti, è una dimostrazione ulteriore di essere una pedina importante e questo mi fa molto piacere. Il grazie va davvero a tutti e includo tutta la famiglia Oleggio Basket, che ancor di più in queste settimane mi ha dimostrato tantissimo affetto. In questo terzo anno sarà importante capire cosa abbiamo sbagliato negli anni passati per essere sempre più ambiziosi e alzare la nostra asticella. Voglio continuare a migliorarmi sotto tutti gli aspetti, anche di gestione, che magari posso aver sbagliato in passato e migliorare come gruppo. Per fare questo spero che l’ossatura della squadra rimanga perché sono convinto delle qualità umane e tecniche di ogni mio compagno».

FONTE: Ufficio Stampa Mamy OMB

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy