SERIE B UFFICIALE – Patrick Gatti firma con Jesi

0

L’Aurora Basket Jesi è lieta di annunciare la firma dell’ala Patrick Gatti per la stagione 2022/23. Il giocatore arriva da Bernareggio, formazione con la quale ha concluso la scorsa stagione.

Ala classe 2001 di 198 centimetri, Gatti, nato a Como da madre olandese e padre italiano, è cresciuto nella vicina Cantù, formazione con la quale ha compiuto tutta la trafila giovanile, nel corso della quale si è messo in luce a tal punto da guadagnarsi varie convocazioni nelle Nazionali giovanili. Tra queste, nel 2017, con l’Italia Under 16, Patrick ha partecipato all’Europeo in Montenegro chiudendo l’avventura al 9° posto e giocando una media di 13,8 minuti a partita.

L’esordio senior, invece, arriva nella stagione 2019/20, quella sospesa per il Covid: fino allo stop, Gatti è protagonista di una bellissima cavalcata a Cantù sotto la guida di coach Marco Cardani, una corsa stoppata sul più bello quando la formazione brianzola è in testa alla classifica con un record di 19 vittorie e 4 sconfitte. In quell’anno Gatti colleziona 9 punti di media in 24 minuti sul parquet, tirando con un notevolissimo 49% da 3 punti. Cifre che gli valgono, nella stagione successiva, la riconferma in Brianza, in un’altra emozionante cavalcata: vittoria della Supercoppa e un’epica semifinale playoff contro la Libertas Livorno persa soltanto in gara-5; un’altra stagione in cui Gatti conferma di essere una pedina importante per coach Cardani.

Le sue qualità vengono notate, così, al piano di sopra con la chiamata di Fabriano che, dopo la promozione, lo sceglie come cambio del 3 e del 4. Un’esperienza, quella con la Ristopro, in cui Gatti non trova lo spazio sperato e che lo portano a cambiare maglia nel corso dell’anno, tornando nella “sua” Bernareggio. Al rientro in Brianza, Gatti conferma le cifre maturate nelle precedenti stagioni, concludendo il suo 2021/22 con 9,5 punti e 4 rimbalzi di media e il 35% da 3 punti.

Gatti, nel suo ultimo anno da under, andrà a ricoprire lo spot di numero 3 nello scacchiere arancioblù, mettendo la sua duttilità e la sua buona pericolosità offensiva a servizio di coach Ghizzinardi.

“Sono molto felice di aver scelto Jesi – afferma soddisfatto Patrick – Una città che ha una forte tradizione cestistica. Voglio ringraziare il coach e la società per avermi dato questa grande opportunità. Sono davvero carico e non vedo l’ora di mettermi in gioco”.

Uff.Stampa Aurora Basket Jesi