SERIE B UFFICIALE – Salerno, nuova bomba con l’arrivo di Max Rezzano

SERIE B UFFICIALE – Salerno, nuova bomba con l’arrivo di Max Rezzano

Virtus scatenata: ingaggiato l’ex MVP di B. Il pivot: “Affascinato dal progetto e dalla squadra che sta nascendo”

di La Redazione

“Al mio segnale scatenate l’inferno”. Chissà, forse nelle settimane scorse avrà detto davvero così il presidente Nello Renzullo, prendendo per un attimo in prestito una frase famosissima, al direttore sportivo Pino Corvo. Perché giusto il tempo di dare il via alla stagione 2020-21 che la Virtus è diventata un’assoluta protagonista del mercato di Serie B.

Con estrema soddisfazione la Virtus Arechi Salerno annuncia l’ingaggio dell’esperto pivot Massimo Rezzano. Classe 1982 e alto 205 cm, il nuovo acquisto blaugrana non ha bisogno di presentazioni particolari per far comprendere il suo spessore. Sotto tutti i punti di vista. Per lui una carriera vissuta costantemente da protagonista tra B e A2, una carriera condita da vittorie di squadra (promozione in A2 con Brescia e le Coppe Italia con Scafati e Veroli), da vittorie personali (MVP della stagione 2017-18 di B grazie anche ai 17.8 punti e 5.7 rimbalzi di media) e da ben 6 finali playoff: “Ma ora penso al presente e voglio vincere più partite possibili. Nel recente passato avevo già avuto qualche contatto con la Virtus ma poi non si fece nulla, questa volta invece appena c’è stata nuovamente la possibilità non ho perso tempo e ho accettato subito” – confessa Rezzano – “Arrivo in un club serio, ambizioso e che nel corso degli anni è cresciuto costantemente. Per il sottoscritto è motivo di orgoglio la chiamata di Salerno, sono affascinato dal mondo Virtus e direi molto anche dalla squadra. Sta nascendo un roster realmente interessante, di fatto completamente diverso da tutti quelli in cui ho giocato. Le premesse, quindi, sono buone, l’augurio è quello di divertirci tutti insieme. Ma proprio tutti insieme, compreso i tifosi che so essere molto passionali, dovremo essere bravi a creare la giusta alchimia per far bene in un campionato difficile come quello di B”.

E così la Virtus ora può godersi l’ennesimo grande colpo della campagna acquisti targata 2020-21, di fatto la cosiddetta ciliegina di una gran bella torta. L’arrivo di Rezzano porta alla corte di coach Parrillo centimetri importanti sotto canestro ma anche ulteriori soluzioni perimetrali. Cresciuto nella sua Trieste, dove debutta in Serie A, il volto nuovo blaugrana gioca poi costantemente in B1 tra Gorizia, Ancona e Osimo. Nel 2008-09 l’approdo a Veroli in LegaDue, poi un triennio entusiasmante a Brescia tra B e A2, percorso praticamente quasi identico vissuto a Matera, dopodiché Reggio Calabria (2014-15) e Scafati (2015-16) in A2, nell’estate del 2016 il trasferimento a Piacenza in B, mentre dal 2017 al 2019 due grandi stagioni vissute a San Severo prima del trasferimento a Chieti (si ringrazia il club per la concessione delle foto) nella scorsa stagione dove in B ha collezionato 32 minuti, 11 punti e 6 rimbalzi di media a partita con il 43% da due, il 34% da tre e l’80% ai liberi.

Entusiasta per la chiusura della trattativa il diesse blaugrana Pino Corvo: “L’arrivo di Rezzano conferma ulteriormente la voglia della società di voler essere protagonista anche nella prossima stagione. Siamo felici di aver portato a termine un’altra operazione di spessore per la categoria, alla corte di coach Parrillo arriva il lungo che stavamo cercando. Con lui avremo una doppia dimensione, ci consentirà infatti di avere presenza nel pitturato e anche di poter aprire il campo grazie alle sue qualità dall’arco dei tre punti. E poi, aspetto altrettanto fondamentale, è arrivato alla Virtus con grandissimo entusiasmo”.

FONTE: Uff. Stampa Virtus Arechi Salerno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy