SERIE B UFFICIALE – Super colpo Piombino, torna in gialloblu Mattia Venucci

SERIE B UFFICIALE – Super colpo Piombino, torna in gialloblu Mattia Venucci

Torna a calcare il parquet del Palatenda uno dei play migliori dell’intera serie B.

di La Redazione

La dirigenza di Largo Caduti sul lavoro, porta a compimento una grande operazione di mercato, riportando a casa un giocatore dal gran valore tecnico ed amatissimo dai tifosi. Operazione non facile, ma con gli sforzi della società, con il lavoro del ds Cecchetti e con la forte volontà del giocatore, questo graditissimo ritorno si è concretizzato. Giocatore apprezzatissimo anche da coach Fabbri, che sapeva che se c’era un modo per far calare d’ intensità la delusione per la partenza di Procacci e per infiammare l’entusiasmo dei tifosi, era proprio questo, il ritorno di Mattia.

Andato via da Piombino nel 2016 alla volta di Chieti in A2, salutando con un profetico “arrivederci”, al termine di una stagione che lo aveva visto portare la squadra ad uno storico, per l’epoca, quinto posto, segnando quasi 20 punti di media partita e venendo eletto miglior giocatore di tutta la serie B.

Super colpo, come abbiamo detto nel titolo, perché, anche per chi non avesse avuto la fortuna di vederlo giocare, basta leggere i suoi numeri per capire l’impatto di questo giocatore sul campo. A Piombino dal punto di vista statistico fu un’annata record, ma Mattia negli anni successivi ha confermato quei livelli, non scendendo mai sotto i 16.5 punti di media, accompagnati da circa 4 assist a stagione e da valutazioni sempre molto alte, che lo hanno visto eleggere migliore del suo girone nel 2018 con Faenza, dove è rimasto due anni. A Pavia invece era al secondo posto, al momento della sospensione del campionato. Per lui 3378 punti segnati in 7 campionati di B, con una media complessiva altissima, 16 punti, col 52% da due, col 36.5% da tre e col 85% ai liberi. Va sottolineato però che Mattia non è giocatore che gioca per sè stesso, per il tabellino, perché, a partire da Piombino, le squadre con cui ha militato, pur non essendo di primissimo piano, hanno sempre conseguito ottimi risultati, un quinto ed un quarto posto con Faenza, con una semifinale playoff ed una partecipazione alle finali di Coppa Italia, ed un quarto posto provvisorio con Pavia, nella scorsa stagione.

A Piombino ritroverà compagni di squadra e amici che conosce bene, come Persico, con cui, grazie anche alla stagione giocata insieme al Don Bosco e a quella a Piombino, ha un’intesa già collaudatissima, o come Bianchi, amico e compagno di tanti tornei estivi.

Nativo di San Vincenzo, compirà trenta anni il prossimo 31 ottobre. In questi anni che è mancato da Piombino a fargli sentire meno la mancanza della sua terra, ci hanno pensato la moglie Emanuela e due meravigliose figlie che con lei ha avuto, Aurora e Vittoria.

Le sue prime parole da gialloblu: “La scelta di Piombino è una scelta fatta a 360 gradi, per me e per la mia famiglia. Alla base di tutto c’è sicuramente la voglia di poter fare qualcosa di positivo vicino a casa, in un posto che conosco ed in cui sono stato benissimo, con amicizie importanti come quelle di Fish e Lillo e dove mi sono già tolto molte soddisfazioni a livello personale e di squadra. Sono sicuro di trovare lo stesso ambiente che avevo lasciato, con tanto entusiasmo, voglia di basket e con la Marea GialloBlu pronta come sempre a sostenere la squadra.”

Bentornato in gialloblu Mattia!!!

FONTE: Uff. Stampa Basket Golfo Piombino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy